L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


IL CORSO DI SABATO 4 GIUGNO a MILANO SULLA BLOCKCHAIN

ANCORA 5 GIORNI PER ISCRIVERSI AL CORSO 
BITCOIN - BLOCKCHAIN
FABBRICA DI FIDUCIA
SABATO 4 GIUNGO 
HOTEL MICHELANGELO MILANO
ORE 10.00 - 18.00
corso :245 euro (iva inclusa - pranzo escluso) - o  0,5 bitcoin 
videocorso :150 euro o 0,33 bitcoin 
CONFERMA LA TUA ISCRIZIONE O CHIEDI INFORMAZIONI INVIANDO UNA MAIL A MERCATILIBERI@GMAIL.COM

IL PROGRAMMA
Programma del corso (è possibile ancora qualche cambiamento marginale al programma in funzione delle ultime novita' e della disponibilita' di un ulteriore intervento)

SABATO 4 GIUGNO  2016 DALLE ORE 10 ALLE ORE 18

  •  L’ABC SU BITCOIN E BLOCKCHAIN
    • 10:00-10:15: Introduzione alla giornata
      Paolo Barrai
    • 10:15-11:00: Bitcoin: le origini
      Giacomo Zucco
    • 11:00-11:40: Bitcoin: le prospettive
      Giacomo Zucco
    • 11:40-12:20: Blockchain: la parola misteriosa
      Giacomo Zucco
    • 12:20-13:00: Installazione di mobile wallet e possibilità di acquisto
      Giacomo Zucco, Marco Amadori, Gabriele Domenichini
  • PRANZO non incluso nel prezzo
  • POMERIGGIO: FOCUS AVANZATI
 I
  • 14:00-14:40: Bitcoin per il business
    Marco Amadori
  • 14:40-15:00: Presentazione Inbitcoin
    Marco Amadori
  • 15:00-15:40: Usi notarili della blockchain
    Riccardo Casatta
  • 15:40-16:00: Presentazione Eternity Wall (ed Eternity Trade)
    Riccardo Casatta
  • coffe break
  • 16:20-17.00: Smart Contract e introduzione a Ethereum
    Marco Giglio
  • 17.00 -17:20: Presentazione Oraclize
    Marco Giglio
  • 17:20-18.00: Flash introduction su ultime novità: Lightning, Sidechains, etc.
    Gabriele Domenichini
  • 18.00-18:15 Presentazione AssoB.IT
    Gabriele Domenichini 
  • chiusura lavori

 
IL CORSO E' CON IL PATROCINIO DI ASSOB.IT (ASSOCIAZIONE ITALIANA BLOCKCHAIN)
ALLA FINE CORSO VIENE RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE UTILE PER IL PROPRIO CURRICULUM (SPECIE IN QUESTO PERIODO)

Share/Bookmark

Rick Falkvinge - Bitcoin varra' 5.000.000 milioni di dollari ! potresti moltiplicare i tuoi risparmi per 100 investendo solo l'1% dei tuoi risparmi!


facciamo due conti: oggi un bitcoin vale 500 dollari (250 dollari 12 mesi fa...). moltiplichiamolo per 10.000 volte e otteniamo 5 milioni di dollari.
se investi l'1% della tua attuale ricchezza, potresti moltiplicare per 100 volte il tuo risparmio totale in pochi anni.
FOLLIA ??? FORSE..MA IL BITCOIN E' PASSATO DA 0,1 DOLLARI A 500 DOLLARI IN POCHI ANNI...FACEBOOK E' PASSATO DA POCHI ADERENTI A MILIARDI DI PERSONE....
E LA SCALA DI CRESCITA E' ESPONENZIALE...OVVERO..UNA VOLTA SUPERATO UN CERTO LVELLO...TUTTO SI MOLTIPLICA RAPIDAMENTE.
E SE NON SUCCEDERA? caro amico lettore se non succedera' avrai perso l'1% dei tuoi risparmi. e' cosi' grave?  o è piu' grave non scommettere su questa possibilita'?
la base per questo investimento non è speculativa ma si basa sulla ragione e su quanto sta accadendo nel mondo in questi ultimi mesi con la scoperta della blockchain.
se a inizio anno avessi investito 1200 euro in bitcoin oggi avresti guadagnato  250 euro e potevi pagarti il corso gratuitamente!
Il ritorno per il 2015 è stato del 60% sul bitcoin (quest'anno prevedo un +100%)

http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_1e01372244804a86fd686784541c0298.png
-vuoi investire in bitcoin senza comprarli? 
mettiti in contatto con noi!mercatiliberi@gmail.com
-vuoi investire in bitcoin e non sai come fare? mettiti in contatto con noi decidi per una delle seguenti opzioni:
1)  vieni al corso sabato 4 giugno (costo 245 euro)
2) compra il videocorso a 150 euro (entro mercoledi poi il costo salira' a 190 euro ive inclusa) 
3) chiedi una consulenza personalizzata di mezza giornata al costo di 500 euro iva inclusa. mercatiliberi@gmail.com

WMO leader in Italia e in Svizzera nella formazione e nella consulenza su bitcoin e applicazioni blockchain. I nostri servizi sono dedicati alla piccola e media impresa, piccole banche,  professionisti, commercianti, privati.
Il nostro team comprende i migliori specialisti in italia e in Europa. 
Per info : info@wmogroup.com

Share/Bookmark

SABATO 4 GIUGNO: BITCOIN E BLOCKCHAIN LA FABBRICA DELLA FIDUCIA ! HOTEL MICHELANGELO MILANO

WMO , societa' leader in Italia e in Svizzera per la consulenza e la formazione su tecnologia e applicazioni BLOCKCHAIN E BITCOIN,  presenta il corso blockchain piu' avanzato in Italia.
BITCOIN E BLOCKCHAIN
FABBRICA DI FIDUCIA
 MILANO - SABATO 4 GIUGNO
HOTEL MICHELANGELO A 100 DALLA STAZ. TRENI
ORE 10.00-18.00
 
costo: 245 euro (iva inclusa - un coffe break incluso, pranzo escluso)
E' POSSIBILE PRENOTARE IL VIDEOCORSO AL COSTO DI 190 EURO (iva inclusa) - Il corso verra' disponibile a fine mese di giugno. se prenoti  entro mercoledi 1 giugno risparmi 40 euro, il prezzo è ancora bloccato a 150 euro

per informazioni e prenotazioni: MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

VOLA OLTRE 530 DOLLARI - BITCOIN VOLA NEPPURE LA IELLA DI REBUFFO TI HA FERMATO

 
IL BITCOIN VOLE SOPRA I PREZZI DEL 2015 E DEL 2016
SEGNALE DI FORZA ENORME...SARANNO I CINESI...SARA L'HALVING...SARA' IL CRESCENTE UTILIZZO E LA NOTORIETA' DELLA BLOCKCHAIN..STA DI FATTO CHE IL BITCOIN SI MUOVE COME UN TORELLO NEL RECINTO SCALPITANTE....
OLTRE I 530 DOLLARI..E ORA CHI LO FERMA?
VOLUMI RECORD.  E SIAMO A SABATO NOTTE
RILEGGETEVI QUELLO CHE VI HO SCRITTO NEL CASO AVESSE ROTTO I 500 DOLLARI.....TUTTU GLI ITALOPITECHI SAREBBERO CORSI A COMPRARE...ECCO SIAMO SOLO ALL'INIZIO!!!

 

Share/Bookmark

GIACOMO ZUCCO AD ARNHEM - BITCOIN IN USE!

Il nostro Giacomo Zucco, anche questa settimana è in giro per l'europa a caccia di START UPS interessanti su cui investire e per lanciare definitivamente MILANO come piazza seconda solo a londra come centro BLOCKCHAIN in Europa.
Le foto che ci manda arrivano dalla cittadina di ARNHEM in Olanda, dove si tiene un importante conferenza BLOCKCHAIN.
Arnhem è famosa perche' sono tantissimi i locali e i punti commerciali che accettano i BITCOIN come pagamento , un vero esempio da seguire, e ovviamente nel completo rispetto delle leggi vigenti in Olanda e quindi in Europa.
Giacomo ha avuto modo di conoscere diverse realta' interessanti come Monero e di frequentare un po' di piu' il nostro PETER TODD che sara' a milano dal 1 giugno.




RICORDO A TUTTI IL MEET UP A MILANO MERCOLEDI 1 GIUGNO AL CENTRO COPERNICO ALLE ORE 19.00 CON PETER TODD.
E OVVIAMENTE IL CORSO "BLOCKCHAIN LA FABBRICA DELLA FIDUCIA" CHE SI TERRA' ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO SABATO 4 GIUGNO - dalle ore 10.00 alle ore 18.00. 
Partecipa anche tu al corso iscriviti con mail a MERCATILIBERI@GMAIL.COM
costo: 245  euro per il corso (compreso di iva, un coffee break e l'accesso al videocorso on line - non incluso il pranzo)
VIDEOCORSO: " BLOCKCHAIN FABBRICA DI FIDUCIA" il videocorso sara' disponibile a fine mese di giugno. Puoi prenotarlo al costo di 190 euro iva inclusa.





Share/Bookmark

TRUMP, UN ANIMALE POLITICO CHE E' GIA' LEGGENDA....(PENSATE COSA POTREBBE DIRE DELLA MERKEL.....)



Share/Bookmark

BLOCKCHAIN LA FABBRICA DELLA FIDUCIA - fino a oggi, sabato, ore 24.00 per iscriversi al corso con uno sconto di 55 euro


 BLOCKCHAIN 
LA FABBRICA DELLA FIDUCIA 
HOTEL MICHELANGELO - MILANO 
SABATO 4 GIUGNO
ORE 10.00-18.00
costo del corso : 190 euro iva inclusa (fino alle 24 di sabato 28 maggio) .245 euro a partire da domani
è possibile prenotare un VIDEOCORSO al costo di 150 euro iva inclusa (fino alle 24 di sabato 28 maggio) . 190 euro a partire da domani .
invia una mail per chiedere informazioni o per iscriverti a :
 mercatiliberi@gmail.com 



Share/Bookmark

500 DOLLARI : BITCOIN VOLA, VOLA BITCOIN!!!

 

IL SUPERAMENTO DI QUESTA SOGLIA PROVOCA UN ALLUNGO VELOCE E RAPIDO VERSO I 750 DOLLARI. 
LA NOSTRA ASSET ALLOCATION LI HA IN PORTAFOGLIO DA 18 MESI . 
LO SCORSO ANNO ABBIAMO PARLATO DI UN INVESTIMENTO IN UN VEICOLO CHE HA GIA' RADDOPPIATO LA PERFORMANCE (+100%)
 

Share/Bookmark

MOSTRA A TUO FIGLIO QUESTA SEMPLICE GRAFICA SU CHE COSA E' LA BLOCKCHAIN!!!! BELLISSIMO

UNA ANIMAZIONE SEMPLICE SU COSA E' E COME FUNZIONA LA BLOCKCHAIN.

 

Share/Bookmark

FORBES : COME L'AVVENTO DELLA BLOCKCHAIN PUO' CAMBIARE IL MONDO

LO SO...LO SO....QUESTO ARTICOLO E' IN INGLESE E MOLTI VOI NON AVRETE LA VOGLIA O IL TEMPO DI LEGGERLO...MOLTI DI VOI NON SANNO NEPPURE BENE LA LINGUA INGLESE ..MA IL MIO CONCSIGLIO E DI FARE UNO SFORZO ......
questo articolo e' stato pubblicato ieri da FORBES e merita una lettura, spiega in dettaglio la blockchain e la sua importanza. 

PARTECIPARE AL CORSO DI  SABATO 4 GIUGNO A MILANO E' UN IMPEGNO ...E' FATICOSO, PORTA VIA TEMPO ALLA FAMIGLIA...NON TI PERMETTE DI FARE IL PONTE AL MARE...TUTTO VERO...MA SE POI...FRA DUE O TRE ANNI LA BLOCKCHAIN TI FACESSE RIDURRE IL TUO REDDITO DEL 30% O 40% ? O SE LA TECNOLOGIA BLOCKCHAIN TI FACESSE LICENZIARE E NON AVRAI PIU' UN LAVORO? O SE VICEVERSA...IL CAPIRE LA FORZA DELLA BLOCKCHAIN E LE OPPORTUNITA' COLLEGATE TI PERMETTESSE DI SVILUPPARE NUOVI SERVIZI, NUOVE ATTIVITA'????

 
BLOCKCHAIN 
LA FABBRICA DELLA FIDUCIA 
HOTEL MICHELANGELO - MILANO 
SABATO 4 GIUGNO
ORE 10.00-18.00
costo del corso : 190 euro iva inclusa (fino alle 24 di sabato 28 maggio) .245 euro a partire da domani
è possibile prenotare un VIDEOCORSO al costo di 150 euro iva inclusa (fino alle 24 di sabato 28 maggio) . 190 euro a partire da domani .
invia una mail per chiedere informazioni o iscriverti a : mercatiliberi@gmail.com 
 How Blockchain Technology Could Change The World

 

forbes:
There’s a lot of hype in the air about blockchain technology at the moment. A recent World Economic Forum report predicts that by 2025 10% of GDP will be stored on blockchains or blockchain related technology. This means it’s probably something which everyone involved in business should take notice of. However, there’s still a lack of understanding about what it is, and what it does.
UN RECENTE REPORT DEL WORLD ECONOMIC FORUM AFFERMA CHE ENTRO IL 2015 IL 10% DEL PIL MONDIALE SARA' NELLA BLOCKCHAIN . QUESTO DATO DOVREBBE FAR RIFLETTERE CHIUNQUE OGGI E' IMPRENDITORE O PROFESSIONISTA O SEMLICE DIPENDENTE. QUESTA TECNOLOGIA E' DIROMPENTE E STRAVOLGERA' PROCESSI PRODUTTIVI E MENTALI. CAMBIERA' COMPORTAMENTI, MODELLI SOCIALI, RIMETTERA' L'UOMO AL CENTRO E GLI RIDARA' QUELLA LIBERTA' CHE IL SISTEMA CENTRALIZZATO GLI HA TOLTO NELL'ULTIMO DECENNIO IN PARTICOLARE...MA PIU' IN GENERALE DA MOLTO TEMPO ...PERLOMENO DALL'AVVENTO DI INTERNET
INTERNET HA PERMESSO LO SCAMBIO RAPIDO DI INFORMAZIONE CHE HA PERMESSO LA RACCOLTA DI ENORMI QUANTITA' DI DATI E UN CONTROLLO MOLTO EFFICIENTE DELLE MASSE..CHE PERO' STA DISTRUGGENDO LA LIBERTA' DELL'UOMO E GLI IMPEDISCE DI CRESCERE ECONOMICAMENTE. LA BLOCKCHAIN E' UNA TECNOLOGIA CHE PERMETTE LO STORE OF VALUES. OVVERO OGNI PERSONA PUO' AVERE I DATI E I VALORI NON PIU' ALLA MERCE' DI UN APPARATO BUROCRATICO CENTRALE MA SE NE RIAPPROPRIA COME INDIVIDUO, AUMENTANDO IL SUO GRADO DI LIBERTA'

This makes it difficult for the layman to assess whether it’s something worthy of their time and attention. And for a new technology to become mainstream, let alone change the world (as blockchain enthusiasts claim it will) it must find a fan base beyond the technically-minded.
One way people describe blockchain technology is the “internet of value”. I like this term but it deserves closer inspection.
We have become used to sharing information through a decentralized online platform (the internet). But when it comes to transferring value – for example money – we are usually forced to fall back on old fashioned, centralized financial establishments such as banks. Even online payment methods which have sprung into existence since the birth of the internet – Paypal being the most obvious example – generally require integration with a bank account or credit card to be useful.
Blockchain technology offers the intriguing possibility of eliminating this “middle man”. It does this by filling three important roles – recording transactions, establishing identity and establishing contracts – traditionally carried out by the financial services sector.
Worldwide, the financial services market is the largest sector of industry by market capitalization. If blockchain technology can replace just a fraction of that by enabling peer-to-peer transactions in other sectors then it clearly has the potential to create huge efficiencies.

The technology was initially pushed into the headlines several years ago thanks to the virtual currency Bitcoin. The value of one unit of the currency (which is underpinned by blockchain technology) rose from pennies to over £$1,000 between 2011 and 2013, making a handful of early adopter enthusiasts very wealthy. Of course, this generated press interest. Since then, while Bitcoin’s value may have fallen and the currency established a more stable rate of growth, the buzz around the blockchain concept has intensified.
IBM, Microsoft and many others have announced services based on blockchain technology. Unsurprisingly, at the moment these are mainly aimed at financial services clients. It may represent the threat of extreme disruption to their industry – but of course they will still attempt to capitalize on it – that’s what they do, after all!
Last month Indian tech giant Infosys announced the launch of its own blockchain based service saying that they had received interest from almost every single one of their large customers. Major banks including Bank of America, Barclays and Morgan Stanley have also publicly spoken about their involvement and taken part in trials. In fact, 40 major banks last year announced their commitment to the R3 CEV initiative, designed in investigate blockchain’s potential use in finance.
Distributed ledger 
 
But how exactly does it work? I think this is where it’s worth returning to the phrase “internet of value”. The regular internet allows anyone to publish information to anywhere in the world. A blockchain (and there are many individual ones – both public and private, just as with websites) allows anyone to send value anywhere in the world where the blockchain file can be accessed.
Each chain is essentially just an online database, stored in a distributed, peer-to-peer fashion among its users. Cryptography ensures that users can only edit the parts of the blockchain that they “own” – by possessing the private keys necessary to write to the file. It also ensures that everyone’s copy of the distributed blockchain is kept in synch. In the most common model, distributed processing power, drawn from users of the blockchain, is used to fuel the cryptographic systems needed to do all of the leg work.
By giving private keys which you own to someone else, you effectively transfer the value of whatever is stored in that section of the blockchain. To give the easiest example – Bitcoin – keys can be used to access addresses which contain units of currency with financial value. This fills the first of three crucial roles – recording of transfers – traditionally carried out, at great expense, by the financial services industry.
It also fills the second key role – establishing trust and identity. No one can edit a blockchain without owning the corresponding keys. Cryptographic checks are carried out whenever anyone tries, and edits which are not verified across the network are not accepted. Of course, the keys – just like gold, or cash – can theoretically be stolen. However, a few bytes of computer code can usually be kept secure at relatively little expense.
Essentially this means that the work carried out by legions of staff in offices of banks, to record transactions, verify identities and prevent fraud, can now be carried out far more quickly and accurately by pure mathematics. Human fallibility is taken out of the equation.
Smart Contracts 
 
In my opinion, though, it’s the third crucial role – the establishing (and verifying) of contracts – where blockchain offers the most exciting possibilities. And it’s also where the value of this type of technology becomes apparent outside of financial services. The ability to securely read and write to a distributed ledger, governed by mathematics and consensus rather than the whims of a centralized operator, has a whole heap of potential in just about every other industry.
The key here is that as well as something as basic as an indicator of value (as with Bitcoin), blockchains can be used to store any kind of digital information, including computer code. This code can be programmed to execute when two or more parties enter their keys – meaning that everyone agrees that a contract has been filled. It can also read from external data feeds – stock prices, weather reports, news headlines, or anything else that can be parsed by computer code – to create contracts which automatically “sign off” when stated conditions are filled. These are known as “smart contracts”.
Obviously the potential here is limitless. Applications could be developed which allow businesses to validate transfers based on delivery of service – for example a certain number of buying orders would signal to the blockchain-based smart contract that conditions had been filled for an invoice to be paid. The payment could then be made automatically through a blockchain based payment system. App ecosystems are already evolving, based around platforms such as Ethereum which aim to give businesses the toolsets necessary to get involved. One theory even suggests that blockchain tech will provide the value “fuel” for the Internet of Things. Devices in the home and across industry could automatically pay for the energy they use by writing to the relevant blockchain, creating a transfer of value based on the precise usage of the device.
One project involves the creation of “smart” local power grids based on distributed blockchain technology. Of particular use in remote communities, such systems would allow the distribution, metering and billing of electricity to be administered within the community itself, rather than being reliant on external multinational power and finance institutions.
Another, ascribe, aims to use blockchain tech to solve intellectual property issues in the digital age. Blockchains can be used to create a permanent or transferable link between the owner and a piece of IP, handle licensing issues, and even create “limited editions” of digital information, securely limiting the amount of times a piece of information (for example an artwork) can be displayed, shared or copied.
There are, as I previously said, an almost limitless number of applications for the technology. Fraud-resistant voting systems to be put in place, where the owner of one private key is assigned one vote, and no third party referee is necessary. Censorship-resistant distribution of information. Decentralized reputation and recommendation engines, provably free of interference from intermediaries such as moderators or advertisers.
In my opinion, blockchain technology looks set to be one of the most impactful developments on the horizon. I often find myself writing about “buzzwords” – Big Data, machine learning, predictive analytic – and now undoubtedly “blockchain” will join that list. But remember that the word “internet” was a buzzword, too, not so long ago in objective terms (although it seems like another lifetime!). The fact is that with all these concepts, while there may be a lot of hype around them, the potential they offer for change is just too big to overlook

Share/Bookmark

BLOCKCHAIN LA FABBRICA DELLE FIDUCIA - SABATO 4 GIUGNO 2016 ! MILANO - MENTRE L'ITALOPITECO FA IL PONTE AL MARE...CHI NON SI ACCONTENTA DI SOPRAVVIVERE PROVA A METTERSI IN GIOCO !



 
  il ponte del 2 giugno puoi andare a divertirti e a sollazzarti al mare ! magari sei un bancario ed entro due anni ti lasceranno a casa, magari lavori alla pubblica amministrazione e presto sarai inutile, o forse lavori alla Telecom e presto sarai cacciato via (hai visto i tagli proposti?) ma non solo, forse lavori in uno studio notarile, o in una societa' di certificazione, o di consulenza strategica...ecc ecc...e ti assicuro...rischi grosso..e forse neppure te ne rendi al conto...con il tuo piatto di pasta seduto in riva al mare...

OPPURE POTRAI DECIDERE DI INVESTIRE UNA GIORNATA DEL TUO TEMPO PER UN CORSO ASSOLUTAMENTE UNICO IN ITALIA. UN CORSO ANTICIPATORE CHE TI PUO' REGALARE STIMOLI E CREARE OPPORTUNITA' PROFESSIONALI.
a te la scelta ...italopiteco o uomo libero?

       
NEL FRATTEMPO, VENERDI  MATTINA IL BITCOIN HA RAGGIUNTO IL VALORE MASSIMO DEL 2016.


SABATO 4 GIUGNO 2016 
HOTEL MICHELANGELO - MILANO
A 100 METRI DALLA STAZIONE CENTRALE
 DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 18.00
BLOCKCHAIN ,
 LA FABBRICA DELLA FIDUCIA
 
Il.corso  è un ultimo treno per capire il valore del bitcoin e ancor di piu' della blockchain e degli utilizzi associati.
 IL COSTO DEL CORSO E' DI 190 EURO (iva inclusa) MA SOLO SE TI ISCRIVI FINO A DOMANI SERA.
A PARTIRE DA DOMENICA IL COSTO DEL CORSO PASSA A 249 EURO (iva inclusa)
Il corso comprende un coffe break nel pomeriggio mentre non comprende il pranzo di sabato
E' POSSIBILE PRENOTARE IL VIDEO CORSO AL COSTO DI 150 EURO IVA INCLUSA.
per iscrizioni e informazioni inviare mail a info@wmogroup.com o a mercatiliberi@gmail.com
IL COSTO DEL VIDEO CORSO VERRA' AUMENTATO  A 195 EURO (Iva inclusa) a partire da DOMENICA 29 MAGGIO

per iscrizioni e informazioni inviare mail a info@wmogroup.com o a mercatiliberi@gmail.com

POSSIBILI CAMPI DI APPLICAZIONE BLOCKCHAIN

 


PETER TODD
E' CONFERMATO UN BREVE INTERVENTO  AL CORSO DI PETER TODD UNA DELLE CINQUE PERSONE PIU' INFLUENTI NEL MONDO BITCOIN-BLOCKCHAIN CHE SARA' A MILANO A PARTIRE DAL 1 GIUGNO

CITO IL NOSTRO RELATORE PRINCIPALE E COORDINATORE DEL CORSO GIACOMO ZUCCO:
io vedo totale, categorica e assoluta incompatibilitá tra qualsiasi regola di qualsiasi authority (che non sia una pedissequa applicazione del diritto di proprietá) e la libertá di imprendere, scambiare e innovare;
 le varie regolamentazioni, restrizioni, proibizionI IN CAMPO BLOCKCHAIN (e non solo) non impediranno ai nuovi sistemi di disintermeriare gli incumbent, ma renderanno difficile agli incumbent evolversi per evitare di essere disintermediati.



BLOCKCHAIN TECNOLOGIA DISRUPTIVE

IL CORSO BLOCKCHAIN
ultimi giorni per iscriversi
 mercatiliberi@gmail.com
PER RAGAZZI E RAGAZZE CHE STUDIANO IL CORSO E' GRATUITO (ANCORA TRE POSTI DISPONIBILI GRATUITAMENTE)

oggi non devi commettere l'errore di non guardare avanti. La tecnologia Blockchain, a differenza di altre innovazioni, sta facendo cambiare modo di pensare. da modelli centralizzati a decentralizzati (per la finanza, per la certificazione, per la pubblica amministrazione, per migliaia di applicazioni) . la tecnologia blockchain porta a un radicale cambiamento sociale, culturale ed economico. Il corso ha l'ambizione, in una giornata, di darti una macroidea di quello che sta accadendo per permetterti di riflettere su tutto quello che fai e sui modelli comportamentali e di darti spunti per creare opportunita'.
 
IL CORSO BLOCKCHAIN : DALL'ABC ALLE ULTIMISSIME APPLICAZIONI
(segregated witness e lighting network)

  
GIACOMO ZUCCO E' PARTNER STRATEGICO DI WMO DA OLTRE DUE ANNI E COORDINA IL CORSO  ACCANTO A LUI NEL CORSO SI AVVICENDERANNO ALCUNE FRA LE PERSONE PIU' ATTIVE NEL MONDO BLOCKCHAIN IN ITALIA E ALL'ESTERO 

 
ORE 10-13.00 L'ABC SUL BITCOIN E LA BLOCKCHAIN
ATTIVITA' DECENTRATE E NUOVA MODAILITA' DI SCAMBIO DI TRANSAZIONI FINANZIARIE (la fine del modello centralizzato) 
COSA E' IL BITCOIN, LE CRIPTOVALUTE E CHE COSA E' LA BLOCKCHAIN
alla fine della mattinata è previsto l'inserimento su smartphone di un portafoglio bitcoin, la possibilita' di cambiare euro in bitcoin  localmente 

- DALLE ORE 14.00 I RELATORI TRATTERANNO I  TEMI:
a) CRIPTOVALUTE BLOCKCHAIN , PROTEZIONE DEI DATI E SICUREZZA INFORMATICA
b) NUOVI SISTEMI DI MICROPAGAMENTI , IMPATTI SUL COMMERCIO - VANTAGGI COMPETITIVI E IN TERMINI DI RIDUZIONE COSTI BANCARI
c) USO NOTARILE , CONTRATTUALISTICO E DI CERTIFICAZIONE DELLA BLOCKCHAIN - ESEMPI DI NUOVI BUSINESS, NUOVI SERVIZI  E NUOVE PROFESSIONI
d) LA BLOCKCHAIN COME SISTEMA PER PRIVATE PLACEMENT PER STAT UP - DECENTRAMENTO DA STATI E REGOLE PER DARE PIU' IMPULSO ALLO SVILUPPO

e) SMART CONTRACT (contratti condizionati e irrevocabili) ETHEREUM
F) IL TRADING SUL BITCOIN CERTIFICATO DALLA BLOCKCHAIN -
g) ETERNITY WALL nuovi spazi per nuovi business e nuovi servizi (l'esempio di ETERNITY TRADES)
h) SEGREGATED WITNESS, LIGHTING NETWORK un flash su due tecnologie che possono cambiare la blockchain
 
PER PARTECIPAREAL CORSO  INVIARE UNA MAIL A  MERCATILIBERI@GMAIL.COM
CHI FOSSE INTERESSATO AL SOLO POMERIGGIO AVRA' UNA RIDUZIONE DI 50 EURO SUL COSTO DEL CORSO. 

VIDEO CORSO !
 
L'INTERO  CORSO VERRA' VIDEOREGISTRATO E SARA' ACQUISTABILE AL PREZZO DI 150 EURO (compreso Iva). (sara' fruibile dopo circa due settimane). 
(l'offerta vale solo fino a questo sabato sera, poi il costo sara' pari a 195 euro +iva)
I partecipanti al corso del 4 giugno avranno l'accesso gratuito al corso
(Inviare nella mail  i dati per la fatturazione)


Share/Bookmark

CORSO BLOCKCHAIN A MILANO SI CONTENDONO LA PLATEA IL NOSTRO CORSO E QUELLO DI ASSIOM FOREX - UNA DIFFERENZA DI QUALITA' E COSTI VERAMENTE IMPORTANTE.

è  UNA POTENTE ASSOCIAZIONE DEGLI OPERATORI DEI MERCATI FINANZIARI.
e' un organismo ISTITUZIONALE e fra i suoi soci annovera tantissime banche italiane nonche' la disgrazia dell'italia MARIO MONTI. Ai  convegni ASSIOM arriva VISCO in persona (capo della Banca di italia) e partecipano tutti i banchieri italiani. E' una lobby di interesse che fa i corsi che le banche stesse comprano in un giro di classico scambio di favori

Ebbene ASSIOM FOREX organizza un corso di una giornata a Milano sulla BLOCKCHAIN E I BITCOIN DUE GIORNI DOPO IL NOSTRO CORSO. ECCO QUALI SONO I TEMI TRATTATI E I RELATORI

6 giugno 2016, 9.00 - 17.30 
LA BLOCKCHAIN DAI BITCOIN AI MERCATI FINANZIARI
Docente/i: Massimo Morini - Banca IMI

Destinatari: Back Office, Compliance, Legal, Risk Manager, Trader/Sales

Livello: Avanzato
Descrizione argomenti:

-Dal denaro bancario alle cryptocurrencies in un mondo di tassi negativi e pagamenti elettronici .
-Capire i Bitcoins: i Miners, la Proof-of-Work e il costo (elevato) di una moneta anonima
-La Crittografia come strumento di sicurezza, disintermediazione e decentramento (e i suoi rischi).
-La Blockchain o Distributed Ledger per superare inefficienze e dispute. Gli attori mondiali ad oggi.
-Il post-trading dall’attuale Consensus-by-Reconciliation al Distributed Ledger (Libro Mastro Distribuito)
-Cosa deve avere il Ledger delle banche: Indentity, Privacy, Smart Contracts, Dati. Impatti legali e contabili.
-I mercati finanziari: exchange, banche, CCPs, trade repository… chi può essere disintermediato?
-I Bitcoin disintermedieranno le banche sulla moneta e la Blockchain le reintermedierà sui mercati?
-Regulations: Crittografia e Distributed Ledgers per ridurre opacità, incertezza e rischi.
-Un Business Case più avanzato: collaterale e default closeout su Distributed Ledger.
Concetti base:
Cryptocurrencies: significato economico e tecnologia
La Blockchain come Libro Mastro Distribuito per mercati finanziari più sicuri ed efficienti
Analisi dei possibili impatti di business, contabili, legali e regolamentari per le banche
Obiettivi:
Inquadrare il problema: quali tecnologie o modelli di Business osservati sui Bitcoin sono utili ai mercati finanziari
Comprendere la rivoluzione operativa, contabile, legale e regolamentare che ne potrebbe logicamente conseguire
Essere in grado di seguire il dibattito e l’evoluzione per comprendere l’orizzonte temporale e posizionare il business
costo del corso:
di WMO
Il relatore selezionato e' di buona qualita'. ma non e' all'altezza dei relatori selezionati da WMO 
2) il costo è quasi 4 volte quello proposto da WMO E MERCATO LIBERO
3) WMO ha offerto agli studenti la partecipazione gratuita.
4) WMO offre il VIDEO CORSO gratuito per i partecipanti

A VOI UNA VALUTAZIONE !

IL 21 GIUGNO A ROMA BANCA DI ITALIA HA INVITATO LE BANCHE ITALIANE A UN DIBATTITO A PORTE CHIUSE SULL'ARGOMENTO BLOCKCHAIN. DOPO AVER TARPATO LE ALI (COMMETTENDO UN ERRORE) CIRCA UN ANNO FA ALLE BANCHE CHE STAVANO GUARDANDO ALLA BLOCKCHAIN....DANDO COSI' UN VANTAGGIO COMPETITIVO A COLORO CHE SE NE SONO FREGATI DEI CONSIGLI DI BANCA DI ITALIA, IL 21 DI GIUGNO CHIEDERANNO ALLE BANCHE DI GUARDARE CON ATTENZIONE ALLO SVILUPPO DI QUESTA TECNOLOGIA CHE RISCHIA DI ESSERE PER MOLTI ISTITUTI FATALE

Share/Bookmark

MICROSOFT INVESTE IN BLOCKCHAIN...ITALOPITECO VAI A FARE IL PONTE AL MARE ....OPPURE PARTECIPA AL NOSTRO CORSO BLOCKCHAIN LA FABBRICA DELLA FIDUCIA - SABATO 4 GIUGNO MILANO HOTEL MICHELANGELO

Microsoft’s Azure Partners With R3 Blockchain Consortium


Microsoft just announced a deal to provide the computing power for a big group of banks working on ambitious new blockchain-related projects.
Microsoft formed a partnership with a New York-based startup called R3 CEV, which is leading a group of more than 40 banks that includes UNICREDIT, BANCA INTESA, Goldman Sachs Group Inc., Citigroup, Bank of America Corp Morgan Stanley. Through the agreement, the banks will have open access to Azure, a cloud-based service for businesses, as well as dedicated staff and resources from Microsoft.

It’s another step deeper into the world of blockchain technology for Microsoft. Underscoring its importance to the company, the partnership is being unveiled on Monday as part of a keynote speech by CEO Satya Nadella at the company’s Envision conference in New Orleans.
R3 is a private startup, founded in 2013 and majority owned by banking veteran David Rutter, that established the blockchain-banking consortium in September with nine banks. It has since expanded that group to more than 40 banks around the world. The consortium’s goal is to test and build products that utilize the blockchain. That could be new trading and settlement platforms, or issuing financing and securities.
Microsoft is not taking an equity stake in R3. Financial terms of the partnership were not disclosed, but it will operate as any other client/vendor relationship Microsoft has on Azure. Under the agreement, Microsoft will offer its services and staff to the R3 group, operating as a “preferred” but not exclusive vendor.
The goal is to speed up the time it takes to build and release products that have the blockchain underpinning them, Mr. Rutter said. His broad expectation is that this year will be about getting a better understanding of the technology. It might take a year to 18 months before some commercial products are developed, and maybe 3 to 5 years before they are released.
 
RAGAZZI E' QUESTO IL MOMENTO GIUSTO!!!  NON FRA UN ANNO E MEZZO..ALLORA IL PIU' SARA' FATTO...

Nobody knows exactly how it will all pan out, of course, but there is now a broad swath of financial and technology firms vying to capitalize on this technology. The partnership is the latest foray for Microsoft into the fast-moving world of blockchains, and it illustrates how lines are being drawn among competitors and industries, and also how soft those lines are. The race to build blockchain-based products and services in the financial industry has become an odd mix of competition and cooperation. R3’s consortium involves more than three dozen banks that usually are in competition with each other.
There is another consortium, the Hyperledger project, looking to build standards and platforms for blockchain-based products and services. That group includes International Business Machines, Intel, J.P. Morgan, CME Group, DTCC, as well as startups Digital Asset Holdings – and R3. Another startup, Digital Asset Holdings, is working on projects with DTCC and the ASX Ltd., Australia’s main stock exchange operator, and counts among its investors J.P. Morgan.

“There is plenty for everybody,” said Mr. Rutter. “It’s a huge market.”
Through this new partnership, Microsoft will be providing Azure’s online services, as well as dedicated tech support, project managers, and lab assistance at the technology centers it has in a number of cities, including New York, Milan, Beijing, and Sao Paulo. The fact that banks in the consortium can have physical places to meet and work on projects was “very important” to R3, Mr. Rutter said. The company explored using other platforms, including from IBM and Amazon.com before approaching Microsoft.
The goal for Microsoft, said Peggy Johnson, executive vice president of business development, is not just to experiment, but to become a central player in this industry. “We’d like to be the cloud infrastructure under all of them,” she said. In addition to this partnership, the company will continue to explore other ways to be involved in the space. Azure previously began integrating Ethereum, a separate blockchain-based platform, into its offerings. Microsoft first started experimenting in 2014, when it started accepting bitcoin in its online stores.
Microsoft is also looking at ways to incorporate this technology into its own products and services. The company announced last week that it was building support for an Ethereum programming language called Solidity into its Visual Studio.
“We’re all in,” Ms. Johnson said.
WE ARE ALL IN - 
CONFERMA PAOLO BARRAI CEO DI WMO E GESTORE DI MERCATO LIBERO

Share/Bookmark

I PRIVATE BANKERS IN FUGA DALLA BANCA DELLA SVIZZERA ITALIANA....sono un pericolo per la sopravvivenza stessa della Banca.

In questi giorni a Lugano nelle banche e nelle grosse fiduciarie si sentono decine di roumors  a riguardo dei numerosi private banker della Banca della Svizzera italiana.
Quasi tutti si sono già mossi in queste ore difficili per la continuità  della Banca.
I bravi private fanno anche tre colloqui al giorno, spiegano in dettaglio oltre loro portafoglio, la redditività,  la tipologia dei clienti.
I migliori cercano di essere accaparrati  dalle banche più  in vista e che sono in cerca di capitali  nuovi.
Si discute di quanto prenderanno di stipendio e quanto di bonus al raggiungimento di un tot di masse spostate.
Nessuno fa nomi e cognomi..ma tutti li conoscono...i  bravi vengono corteggiati con inviti a pranzo o a cena o in salottini lontani da occhi indiscreti. .
INSOMMA L'INCUBO PER LA BANCA DELLA SVIZZERA ITALIANA NON SI CHIAMA MALESIA O SINGAPORE..MA SI CHIAMA PRIVATE BANKERS INTERNI. PERSONE CHE CONTROLLANO MILIARDI DI EURO E CHE SPOSTANDOSI IN MASSA DECRETEREBBERO IL FALLIMENTO STESSO DELLA BANCA. ..

Anche noi stiamo cercando private bankers disposti a spostarsi nelle banche nostre partners. Mercatiliberi@gmail.com



LUGANO - Se per la Città di Lugano non dovrebbero esserci imprevisti di tipo economico rispetto a quanto già si sapeva in merito al destino di BSI, resta però aperta la questione circa il destino dei dipendenti. Dall'incontro interlocutorio di mercoledì tra Municipio e dirigenza dell'istituto, il CEO Roberto Isolani e il vicepresidente del CdA Eugenio Brianti, non sono emerse per il momento delle effettive rassicurazioni. «Tutto dipenderà da cosa succederà nei prossimi giorni – ha ribadito il sindaco Marco Borradori al termine della riunione – perché per il momento non è ancora stato possibile ottenere rassicurazioni decisive». Il sindaco non ha nascosto che molto dipende ora dalle scelte che faranno nei prossimi giorni i grossi clienti dell'istituto che potrebbero decidere di spostare i propri capitali altrove. Dello stesso avviso il capodicastero finanze Michele Foletti che, confermando quanto già detto al CdT, ha escluso pesanti ripercussioni sul Piano finanziario della Città. Cionondimeno ha evidenziato la necessità di approfondire altri fattori insieme a Cantone e a EFG, anche in relazione ai posti di lavoro. E nel frattempo prendono posizione tutti i gruppi politici in Consiglio comunale convinti che, con la piazza finanziaria in crisi, la città debba reinventarsi.

Share/Bookmark

OLTRE A BSI A RISCHIO ANCHE PKB E COUTTS. ORGANO DI CONTROLLO METTE IN DISCUSSIONE OPERATO DELLE DUE BANCHE ...L'INVESTIGAZIONE E' LA PUNTA UN ICEBERG...

Lo scandalo finanziario legato al fondo sovrano malese 1MDB (1Malaysia Development Berhad) e alla compagnia petrolifera Petrobras si estende anche ad altri istituti bancari oltre alla BSI: l'Autorità di sorveglianza dei mercati finanziari (FINMA) ha infatti avviato procedimenti nei confronti della banca privata ticinese PKB Privat Bank e, probabilmente, della banca zurighese Coutts.

Share/Bookmark

BITCOIN VOLA . +12% SIAMO.A UN PASSO DAI 500 DOLLARI

Il superamento.dei 500 dollari.porterebbe a una ondata di acquisti  da parte di  tutti coloro che aspettavano una rottura del  trend.
WMO lo ha nella.sua assett allocation.
Il.corso di sabato 4. Giugno è un ultimo treno per capire il valore del bitcoin
Iscriviti . Costo del corso bloccato fino a domani sera a 190 euro. Poi da domenica il costo sale.a 250 euro.

Share/Bookmark

MORGAN STANLEY SUGGERISCE DI VENDERE AT1 DI UNICREDIT

nota di morgan stanley..
We'd been looking for this to sell AT1s - to be in a position to buy them back on expected pre-UK referendum volatility.  Hence we move to assertively sell AT1s now in the current strength and add UniCredit and Barclays AT1s to our recommendations to sell.   To be clear, our economists'base case is Remain in euro  (60% probability). Our concern is more about possible market turmoil before we get to the vote, and the impact this will have on a high-beta asset class like AT1s. It's more about 'who might be next?' (see our EU-sceptic poll data, in particular for the Netherlands) rather than fully UK-centred concerns. Spain's election on June 26, the approach of the pre-summer quarter-end and recent AT1 strength may all exacerbate volatility

Share/Bookmark

SUBPRIME ITALIANI IN FASE DI FORMAZIONE

Le banche da qualche mese e ogni giorno in maniera più  insistente sono disponibili a offrire mutui al 100% del valore dell'immobile con mutui fino  a 20 anni e senza troppo preoccuparsi della futura capacità  di reddito dell'acquirente.
I tassi sono molto competitivi.......IN ITALIA LE BANCHE STANNO RICOMINCIANDO A PRESTARE SOLDI CHE  DIVENTERANNO PRESTO INCAGLI E SOFFERENZE. Unica differenza sono le pratiche di confisca dell'immobile e di rivendita da parte delle banche...che saranno più  rapide. ....
All'inizio di questo processo il valore immobiliare salirà  in quanto tutti si indebiteranno......poi quando i valori saranno saliti...ci sarà  anche il massimo di mutui concessi....e lì  per le banche sarà  la solita mierda...ma per qualche tempo riusciranno a convincere qualche analista che tutto funziona bene e che fanno ancora due soldi

Share/Bookmark

PETER TODD A MILANO SABATO 4 GIUGNO - BREVE INTERVENTO AL CORSO BLOCKCHAIN-LA FABBRICA DELLA FIDUCIA

 ENTRO SABATO IN MATTINATA  TUTTI GLI ISCRITTI AL CORSO RICEVERANNNO LA CONFERMA DI PARTECIPAZIONE VIA MAIL

SABATO 4 GIUGNO - HOTEL MICHELANGELO - MILANO 
A DUE PASSI DALLA STAZIONE CENTRALE
PRESENTIAMO IL CORSO 
BLOCKCHAIN 
LA FABBRICA DELLA FIDUCIA
 
CHI VOLESSE ISCRIVERSI ENTRO SABATO SERA PAGHERA' LA QUOTA DI 190 EURO (iva inclusa), COLORO CHE SI ISCRIVERANNO NELL'ULTIMA SETTIMANA PAGHERANNO UNA QUOTA DI 250 EURO PER PERSONA Iva inclusa
E' POSSIBILE PRENOTARE IL VIDEO CORSO AL COSTO DI 150 EURO IVA INCLUSA.
per iscrizioni e informazioni inviare mail a info@wmogroup.com o a mercatiliberi@gmail.com

E' CONFERMATO UN BREVE INTERVENTO  AL CORSO DI PETER TODD UNA DELLE CINQUE PERSONE PIU' INFLUENTI NEL MONDO BITCOIN-BLOCKCHAIN


Share/Bookmark