L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


VIDEO LIVE STREAMING : PROTEZIONE DI RISPARMI NEL POST BREXIT -

Cari amici, la Video conferenza in diretta:
              "whatever it takes - PROTEZIONE DI RISPARMI NEL POST BREXIT" 
è rinviata di 24 ore
tre ore di videoconferenza  e una chat su TELEGRAM

ISCRIVITI PER PARTECIPARE

MERCATILIBERI@GMAIL.COM

- per problemi organizzativi la diretta live dell'evento slitta di qualche ora. Appena siamo pronti sara' mia cura avvisare come accedere e gli orari. La comunicazione verra' fatta tramite email. Tuttavia non ti preoccupare, l'evento potra' essere visto in registrata
quando lo riterrai opportuno.
Inoltre:
- PAGHI SOLO SE TI E' PIACIUTO
Con la presente ti comunico che il costo di 99 euro tramite donazione a Mercato Libero non deve essere pagato prima della videoconferenza ma solo dopo.
Se quanto spiegato non sara' di tuo gradimento sara' sufficiente informare che non vuoi procedere al pagamento in quanto il contenuto non e' stato di tuo interesse , ovviamente è buona educazione spiegare in dettaglio cosa non ti ha soddisfatto e indicare quello che avresti voluto sentire o imparare

- CHAT SU TELEGRAM
Tenuto conto che gli eventi che l'europa intera potrebbe dover affrontare nelle prossime settimane /mesi sono di portata storica e che quindi tutti i temi che andremo ad affrontare meriteranno degli approfondimenti successivi e alcuni temi saranno soggetti a possibili cambiamenti anche repentini, ho creato una CHAT SU TELEGRAM dove ti chiedo di chiedere la partecipazione.
Prima cosa : scarica su mobile o computer la applicazione TELEGRAM: https://telegram.org/
Una volta scaricata devi cercare il nostro gruppo su TELEGRAM: Il nome del gruppo ti verra' comunicato via mail al momento dell'iscrizione.
La chat è rapida, sempre in contatto con tutti i membri del gruppo, facile da usare, ottimo sistema di comunicazione.
a tua disposizione per qualsiasi informazione aggiuntiva.
Paolo Barrai
335.6651045

  PROTEZIONE DI RISPARMI 
NEL POST BREXIT
ANALIZZEREMO INSIEME LA SVIZZERA, LE POLIZZE ASSICURATIVE, I TITOLI DI STATO, IL BITCOIN, L'ORO FISICO, IL RISCHIO BAIL IN, IL RISCHIO SISTEMICO, IL BLOCCO ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI CAPITALI , L'AVVENTO DI TASSI NEGATIVI, COSA POTREBBE ACCADERE SE L'EUROPA SI DOVESSE DISGREGARE....E TANTI ALTRI TEMI LEGATI ALLA PROTEZIONE DEI RISPARMI
Il costo per partecipare è di una donazione di 99 euro e da il diritto a :
1) SEGUIRE LA VIDEOCONFERENZA LIVE
2) POTER VEDERE LA REGISTRAZIONE DELLA VIDEOCONFERENZA
3) RICEVERE IL PRIMO NUMERO DI WHATEVER IT TAKES
4) ADERIRE ALLA CHAT PRIVATA SU TELEGRAM SUL TEMA DELLA PROTEZIONE DEI CAPITALI CHE  RIMARRA' APERTA PER TUTTA L'ESTATE (fino al 23 SETTEMBRE). SULLA CHAT MI TROVERETE SEMPRE OPERATIVO E VI DARO' INDICAZIONI OPERATIVE PER PROTEGGERE I CAPITALI

CHI E' INTERESSATO INVII UNA MAIL A MERCATILIBERI@GMAIL.COM
PER L'ISCRIZIONE

Share/Bookmark

I TASSI SPIEGANO MOLTO BENE QUELLO CHE STA ACCADENDO...

 Il rendimento del decennale americano è sceso a liveli che non si vedevano da anni, siamo all'1,56%. Allo stesso tempo il rendimento di un bund tedesco ha toccato ieri il record di rendimento nagativo dello 0.033%.
In pratica  da inizio anno i tassi a 10 anni in america sono passati dal 2,20 all'1,56% con un taglio secco dello 0,65%. Nello stesso tempo in germania il taglio e' stato identico, ovvero pari allo 0,65%.

se lo spread trade fra titoli americani e titoli tedeschi rimane identico..non cosi' capita con i BTP infatti il rendimento di un decennale italiano ieri era identico al rendimento di un btp a inizio anno.
Questo vuol dire che lo spread fra titoli italiani e titoli tedeschi e' aumentato di circa uno 0,6%
stessa cosa per i titoli di altri paesi dell'europa dei pigs.
cosi' accadendo il rendimento del paniere dei titoli di stato europei e' aumentato rispetto al rendimento dei titoli usa. Questo aumento dei rendimenti dovrebbe portare ad avere un euro piu' forte rispetto al dollaro questo almeno direbbero gli algos...ma...ma



Ma la BCE sta stampando e compra a go go titoli pubblici e non pubblici al ritmo di 80 miliardi al mese..ma sopratutto dopo il voto su BREXIT qualcuno comincia a prezzare il rischio disgregazione europa,....che porterebbe gli spread a volare e il dollaro a diventare VALUTA RIFUGIO insieme allo Yen.
Per evitare tutto questo  mi aspetto una cancellazione del rialzo dei tassi per il 2016 da parte della fed gia' in settimana e una manovra di politica economica espansiva da parte della bank of japan.
Nel frattempo la svizzera gia' venerdi e' intervenuta  a mani basse..la banca centrale ha acquistato tutti gli euro che poteva nel tentativo di non fare rafforzare la moneta..
INSOMMA PREPARIAMOCI A TASSI SEMPRE PIU' NEGATIVI E A PROTEGGERE I RISPARMI DALLE ANOMALIE CHE QUESTO COMPORTERA'







Share/Bookmark

UNICREDIT ROTTI TUTTI I MINIMI DI SEMPRE..ATTENZIONE CORRENTISTI FINECO (MA TANTO UNICREDI NON PUO' FALLIRE)

  UNICREDIT AND FINECO


Lo storico sorpasso e' vicino..ancora un 10% e ci siamo..La capitalizzazione di UNICREDIT in borsa venerdi' ha toccato i 12,6 miliardi.
11,5 miliardi sono le obbligazioni di UNICREDIT  IN PANCIA A FINECO pagate con i soldi dei correntisti....
in pratica il solo debito di unicredit in pancia a fineco rischia di superare la capitalizzazione della banca unicedit...PAZZESCO..LA CONCENTRAZIONE DI RISCHIO CHE FINECO SI E' ASSUNTA E' PAUROSA NEL SILENZIO COMPIACENTE  DEI REGOLATORI...ma tanto Unicredit non puo' fallire..
Se poi pensate a UNICREDIT che ha 1000 miliardi di assets che si stanno deteriorando...è sufficiente che il valore di questi assets scenda del'1% per genrare una perdita alla banca di 10 miliardi..
e di assets Unicredit ne ha tanti che stanno perdendo valore..basta pensare all'equity value di tutte la banche che ha in pancia ..per non parlare di assets immobiliari e finanziari....con una debacle come quella di venerdi il mark to market potrebbe indicare perdite ENORMI
e infatti il titolo continua a perdere e scendere sempre piu' in giu'..in assenza di una guida della banca e in piena crisi dei mercati, delle banche, dell'europa
 

Share/Bookmark

SCOOP MERCATO LIBERO: LA STORIA DELLA PETIZIONE PER RIMANERE IN EUROPA E' UNA GRANDE PALLA DEI MEDIA..STANNO FIRMANDO DA TUTTO IL MONDO - MA GLI ITALOPITECHI CI CASCANO

 IL NON RISPETTO DEL RISULTATO DEL REFENDUM E' A DIR POCO NAZISTA, DITTATORIALE, DA PERVERTITI DEL POTERE...
se la democrazia del referendum in inghilterra non verra' rispettata sara' la fine....UNA VERGOGNA NAZISTA IL SOLO ATTO DI RICHIESTA
Ha superato il milione e mezzo di firme  in poche ore la petizione lanciata da un gruppo di parlamentari britannici per indire un nuovo referendum sulla Brexit: lo si legge sul sito ufficiale petition.parliament.uk
chi firma questa petizione e' un fascistello contro la democrazia ...

HO FATTO UNA PROVA SEMPLICE E HA FIRMATO ANCHE IO DALL'ITALIA LA PETIZIONE
INFATTI  QUELLA PETIZIONE PUO' ESSERE FIRMATA DA CHIUNQUE BASTA DARE UN NOME E COGNOME FALSO, UNA  EMAIL QUALSIASI TUA E UN CODICE POSTALE INGLESE .
ECCO COSA TI ARRIVA IN CASELLA DI POSTA:
Click this link to sign the petition "EU Referendum Rules triggering a 2nd EU Referendum"
https://petition.parliament.uk/signatures/20252262/verify/4S9Ugo5T75XifKQ5DAd
Thanks,
The Petitions team
UK Government and Parliament


.STA FIRMANDO MEZZA EUROPA NAZISTA ..E LA STAMPA ITALIANA E MONDIALE PARLA DI STA CAGATA..NON MI MERAVIGLIEREI CHE IL NUMERO DI PERSONE ARRIVASSE A SUPERARE QUELLA DEL POPOLO INGLESE STESSO

ma che bastardi coglioni....


Share/Bookmark

VIDEO LIVE STREAMING : PROTEZIONE DI RISPARMI NEL POST BREXIT -

Cari amici, la Video conferenza in diretta:
              "whatever it takes - PROTEZIONE DI RISPARMI NEL POST BREXIT" 
è rinviata di 24 ore 

Share/Bookmark

WMO ASSET ALLOCATION - POST BREXIT

oggi abbiamo pubblicato le performance di WMO ASSET ALLOCATION post brexit sul sito dedicato agli abbonati.
E' un momento di festa, a oggi, post brexit,  il portafoglio ha una performance potiva superiore al 4% in sei mesi.(quindi se continuiamo su questa strada saremo all'8% a fine anno)
e questa performance e' stata ottenuta con una compomente azionaria che ha contribuito negativamente alla performance altrimenti avremmo ottenuto risultati ancor piu' sorprendenti
Questi risultati inoltre  sono stati conseguiti con un approccio molti difensivo e con pochissime operazioni di aggiustamento effettuate (8 da inizio anno).
La volatilita' e' rimasta veramente bassa garantendo stabilita' e sicurezza al portafoglio.
 QUINDI E' CHIATO CHE , VISTI I RISULTATI,  DAL PRIMO DI LUGLIO L'ABBONAMENTO ANNUALE AL PORTAFOGLIO WMO ASSET ALLOCATION PASSI A 1500 EURO.(ho spiegato in passato che il prezzo o scende  in funzione dei risultati ottenuti dal portafoglio sopratutto rispetto agli altri competitor di mercato)

coloro che si abbonano prima di quella data possono pagare il vecchio prezzo di 1100 euro.
chi fosse interessato all'acquisto, a conoscerne la composizione o a fare due chaicchiere con me è sufficiente che mi contatti via mail a mercatiliberi@gmail.com a al 335.6651045 (mobile e whatsup)  o su skype all'indirizzo pbarrai
 

Share/Bookmark

AREA 15.000 PER L'INDICE ITALIANO

il mercato italiano dovrebbe fermare la sua discesa in area 15.000 minimo del 2009 e minimo del 2012.
i minimi di sempre sono stati toccati sempre nel 2012 in area 12400. Potremmo vederli in autunno, molto difficilmente questa estate. Le parole della politica e le banche centrali getteranno ancora dell'acqua sul fuoco della speculazione....
qualche mese in piu' di vita....

Share/Bookmark

LA STERLINA E' UNA VALUTA FORTE ! TROPPO FORTE..BASTA VEDERE UN GRAFICO


la sterlina nel 2010 quotava 0,90 nei confronti dell'euro mentre oggi, post brexit è ancora molto forte , quotando 0,80.   pensate che i giornali vi raccontano che la sterlina è debole....ma i grafici non li leggono??? ah vero..sono prezzolati dal sistema
DAL GRAFICO SI EVINCE CHE LA STERLINA POST BREXIT E' UNA VALUTA MOLTO PIU' FORTE CHE ALCUNI ANNI FA..MA DI QUESTO NESSUNO NE PARLA...
E veniamo al mercato azionario inglese che quota un 8%-10% in piu' di quello che quotava nel 2010.  
Per difendere una GRANDE POTENZA COME L'INGHILTERRA nei prossimi anni di profonda crisi economica occorre essere liberi di prendere le proprie decisioni senza dover dipendere da una EUROPA piena di lacci e lacciuli e destinata a disintegrarsi..portando con se milioni di risparmiatori che perderanno quasi tutto. Non sarei sorpreso di vedere una sterlina tornare a 0,90 sull'euro ma mantenere una borsa sui livelli attuali o poco piu' bassi...l'europa invece ha un mercato azioanrio distrutto nei paesi di frontiera come l'italia e la grecia e un sistema bancario fallito VEDI DEUTSCHE BANK con le quotazioni sui minimi di sempre.
Ovviamente se la sterlina tornasse a 0,90...beh metterei tutti i risparmi nella valuta inglese..in quanto l'euro da quel momento sarebbe pronto a disintegrarsi..




Share/Bookmark

ENNIO DORIS SALTA SUL CAVALLO DEI VINCITORI - UN BANCHIERE CHE AFFERMA CHE L'INGHILTERRA HA FATTO BENE..MA LO DICE IL GIORNO DOPO....

Ennio Doris sale sul carro dei vincitori. Il primo banchiere che afferma che l'INGHILTERRA HA FATTO BENE..
in maniera vigliacca lo afferma solo il giorno dopo..ben si è guardato di farlo prima..e capendo che l'Italia è destinata a sfracellarsi...PASSA DALLA PARTE DEI VINCITORI
DI QUESTI VOLTAGABBANA NE SCOPRIREMO TANTI NEI PROSSIMI MESI..ISTITUZIONALI CHE PER NON PERDERE IL POTERE SI PROSTITUIRANNO CERCANDO DI COMANDARE L'USCITA DALL'EURO

ENNIO DORIS:  Io ho detto che avrei votato Brexit perché non si può contestare il fatto che questa Europa non abbia funzionato proprio bene. Si è dimenticata dell'economia reale, della gente che vuole lavorare. Quindi c'è stata una scarsa attenzione alla situazione della gente che lavora che ha creato i movimenti contrati. Quindi quello che è successo è uno stimolo fortissimo a cambiare direzione

MERCATO LIBERO: QUESTA EUROPA CARO VECCHIO ENNIO, LO SAI ANCHE TU, ANCHE SE ORAMAI L'ETA' TI GIOCABRUTTI SCHERZI...NON RIUSCIRA' A RIFORMARE IN MODO SERIO.
L'UNICO MODO PER RIMANERE UNITI E' CONDIVIDERE TUTTO:
1) STESSA TASSE E STESSE ACCISE
2) STESSO DEBITO 
3) STESSA GIUSTIZIA
4) STESSI PARTITI POLITICI
5) STESSI TASSI DI INTERESSE
6) STESSE INFRASTRUTTURE E STESSA ACCESSIBILITA'
SOLO COSI' L'EUROPA POTRA' RIMANERE IN PIEDI..MA FINO A QUANDO UN SOLO STATO POTRA' FARE QUELLO CHE GLI PARE E AD ALTRI SI CHIEDE DI PAGARE IL CONTO ...L'EUROPA NON PUO' CHE SFASCIARSI PER IL BENE STESSO DEI SUOI CITTADINI

Share/Bookmark

VIDEO DI PAOLO BARRAI

guarda il mio video commento di ieri su facebook e chiedi l'amicizia al mio profilo nuovo

99 EURO DA PAGARSI SOLO SE LA VIDEOCONFERENZA DI TRE ORE SULLA PROTEZIONE DEI RISPARMI SARA' STATA DI VOSTRO INTERESSE 
ISCRIVITI MERCATILIBERI@GMAIL.COM 

DIRETTA LIVE E REGISTRAZIONE
+ CHAT SU TELEGRAM IN DIRETTO CONTATTO 
CON MERCATO LIBERO PER TRE MESI

Share/Bookmark

BREXIT : PESANTE SCONFITTA PER OBAMA IL PEGGIOR PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

IERI abbiamo avuto un altro grande sconfitto oltre Cameron e la politica intera europea: OBAMA . Infatti Obama fece una campagna disdicevole contro il Brexit arrivando a minacciare l'economia inglese in caso di Brexit.
Credo anzi, che sia stato il comportamento fascista di obama  a spingere l'elettorato inglese al brexit.
Un grande vincitore di ieri, oltre a Boris Johnson è stato sicuramente DONALD TRUMP, grande stimatore di Boris.
Donald trump si era espresso sempre molto favorevolmente nei confronti della Brexit e ieri era addirittura in SCOZIA A FESTEGGIARE L'USCITA DELL'INGHILTERRA.
Donald Trump è quasi sicuramente il nuovo presidente degli Stati uniti e la sua politica internazionale mandera' definitivamente a casa il vecchio apparato democratico fascista che sta caratterizzando il mondo. Donal Trump sta stringendo forti rapporti proprio con l'Inghilterra e con la Russia di putin...altro segnale di grande innovazione e intelligenza politica
Ecco come ieri ha esultato TRUMP:
I  cittadini del Regno Unito hanno “ripreso il controllo del loro Paese” votando l’uscita dalla Ue. Prima del voto Trump aveva sottolineato che anche lui avrebbe lasciato l’Unione, scambiandosi battute di fuoco con il premier David Cameron che ha rassegnato le dimissioni dopo l’esito delle votazioni.
“Quel che è successo doveva succedere”, ma “alla fine il Regno unito ne uscirà più forte” ha aggiunto Donald Trump.

Sul rapporto tra gli Stati Uniti d’America e il Regno Unito Trump è convinto che non cambierà nulla, anzi, i rapporti sono destinati a intensificarsi. mentre sul futuro dell’Europa il candidato alla Casa Bianca ritiene che si va verso “la disgregazione”. Non perde poi occasione per criticare l’attuale presidente Barak Obama, “Si è speso personalmente a favore del ‘remain’ ed è stato alquanto audace”.
 
 Many people are equating BREXIT, and what is going on in Great Britain, with what is happening in the U.S. People want their country back!
 America is proud to stand shoulder-to-shoulder w/a free & ind UK. We stand together as friends, as allies, & as a people w/a shared history.
 Self-determination is the sacred right of all free people's, and the people of the UK have exercised that right for all the world to see.
 
 

Share/Bookmark

I MEDIA EUROPEI SONO TUTTI PREZZOLATI DAL SISTEMA DI POTERE

-il rialzo dei tasi Usa non ci sara'  e la colpa non sara' data alla Yellen ma alla Brexit e tutti saranno felici e contenti
-Il mercato azionario che ieri si è comportato meglio in europa e' quello inglese.
-molti sono i commenti dei media che sostengono che i giovani sono pro europa . Non è assolutamente vero, solo che i media sono pagati dai poteri forti europei per farci credere questo nell'estremo tentativo di non farci propendere per la disgregazione dell'europa.
-se la grecia fosse uscita dall'euro ...oggi la sua economia e il suo futuro sarebbero piu' brillanti, sui giornali e nei media legiamo che l'economia inglese andra' in recessione e che le multinazionali usciranno da londra...in realta' la Brexit attirera' persone e aziende e la sterlina nel giro di poco diverra' bene rifugio. Boris Johnson è come Churchill quando mando' a fanculo Hitler. L'inghiltera è uscita dall'euro per evitare di venire travolta dal fallimento finanziario che arrivera' inesorabilmente nei prossimi mesi uccidendo i risparmi di milioni di europei dei paesi a rischio (Italia e i famodi pigs..ve li ricordate?)
 - e per coloro che sono ottimisti:Greenspan: "This Is The Worst Period I Recall; There's Nothing Like It"
- l'europa adesso fara' due cose:
1) intervento della solita banca centrale che avra' come unico risultato ALUNGARE IL BRODO
2) cercare di parlare di riforme europee per evitare il peggio..ma sara' solo prendere tempo..questi uomini al comando (la elite' europea) non solo non e' capace di fare le riforme..ma non ne ha il mandato è esautorata e sta solo compiendo l'estremo tentativo di rimanere al potere. 
- In Olanda e in Francia, forze politiche potenti hanno chiesto il referendum..
- In spagna si vota domani

E' INTERESSANTE VEDERE COME NELLE TRASMISSIONI TELEVISIVE E NEI MEDIA SI CERCHI DI FAR PASSARE LA FINE DELL'EUROPA COME NEGATIVO. IERI IO HO VISSUTO UN MOMENTO DI GIOIA ASSOLUTA E DI LIBERTA'..MA NON SOLO...TUTTE LE PERSONE CON CUI HO PARLATO ERANO ULTRAFELICI
i giornalisti tutti oggi sono i veri prezzolati dal sistema corrotto...mi sembra di assistere al controllo totale dei mezzi di comunicazione ai tempi di MUSSOLINI...se non eri un balilla e se non eri un fascista ERI UN NEMICO DEL POPOLO.
OGGI A ESSERE ANTIEUROPEO SEI NEMICO DEL POPOLO..IN REALTA' L'EUROPA STA UCCIDENDO LA LIBERTA', HA CAUSATO MIGLIAIA DI SUICIDI, CRISI PROFONDE DELL'UOMO, SOFFERENZE .....IN NOME DEL PROFITTO E DI DARE PIU' RICCHEZZA AI PAESI NORDICI (GERMANIA E COMPANY CHE FANNO PAGARE DI PIU' IL DEBITO AI PAESI SCHIAVI)
All'italia non è permesso svalutare ne evadere il fisco.....e in cambio gli si e' dato piu' tasse, piu' burocrazia, piu' inutili controlli, piu' costi ....L'UOMO E' UNO SCHIAVO IN QUESTA EUROPA ..MA I GIORNALI DI QUESTO NON OCCUPANO....E POSSIAMO TRANQUILLAMENTE DIRLO....I GIORNALISTI TUTTI SONO DEI BASTARDI 


Share/Bookmark

BITCOIN SIAMO TORNATI A 680 DOLLARI - + 57% DA INIZIO ANNO


avevamo detto che si poteva acquistare il bitcoin sullo storno prevedibile ...avevamo dato dei livelli di acquisto e due su quatrro sono entrati. (a 605 e 580 ) . gli altri due sarebbero entrati in caso di bremain. Il bitcoin è una asset class che , in misura controllata, non puo' non essere presente nei portafogli degli amici che vogliono proteggere il proprio patrimonio.  
sul come acquistarlo con facilita' è sufficiente scriverci. mercatiliberi@gmail.com


Share/Bookmark

SABATO VIDEO CONFERENZA LIVE - COME MUOVERSI POST BREXIT - ORE 14.30 - 17.30

Per sabato pomeriggio WMO  organizza  una VIDEOCONFERENZA LIVE  


PROTEZIONE DI RISPARMI 
NEL POST BREXIT

ANALIZZEREMO INSIEME LA SVIZZERA, LE POLIZZE ASSICURATIVE, I TITOLI DI STATO, IL BITCOIN, L'ORO FISICO, IL RISCHIO BAIL IN, IL RISCHIO SISTEMICO, IL BLOCCO ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI CAPITALI E TANTI ALTRI TEMI

Il costo per partecipare è di una donazione di 99 euro e da il diritto A:

1) SEGUIRE LA VIDEOCONFERENZA LIVE
2) POTER VEDERE LA REGISTRAZIONE DELLA VIDEOCONFERENZA
3) RICEVERE IL PRIMO NUMERO DI WHATEVER IT TAKES
4) ADERIRE ALLA CHAT PRIVATA SU TELEGRAM SUL TEMA DELLA PROTEZIONE DEI CAPITALI CHE  RIMARRA' APERTA PER TUTTA L'ESTATE (23 SETTEMBRE). MI TROVERETE SEMPRE OPERATIVO E VI DARO' INDICAZIONI OPERATIVE PER PROTEGGERE I CAPITALI

CHI E' INTERESSATO INVII UNA MAIL A MERCATILIBERI@GMAIL.COM
la conferenza di tre ore verra' tenuta al raggiungimento di 50 persone partecipanti (quindi non effettuate nessun pagamento, entro le 21.00 di oggi - venerdi - vi comunico se si terra' o meno l'evento).

Share/Bookmark

REAL BRASILIANO A 3,68 SULL'EURO






Share/Bookmark

WMO SPETTACOLO!!! ORO, DOLLARO, YEN, BITCOIN


Share/Bookmark

rumours: : BLOCCO DEI MERCATI IN EUROPA DA PARTE DELLE AUTORITA'

se dovesse succedere sarebbe una cosa gravissima, cosi' come se intervenissero le banche centrali ..darebbero solo giorni o settimane di respiro.
SE BLOCCASSERO LE BORSE..CORRETE IN BANCA A RITIRARE CONTANTI PIU' CHE POTETE..
CHI HA I CONTI IN SVIZZERA TRASFERISCA TUTTO VIA DALLE BANCHE ITALIANE


Share/Bookmark

SABATO VIDEO CONFERENZA LIVE - COME MUOVERSI POST BREXIT - ORE 14.30 - 17.30



Share/Bookmark

ORE 5,30 A.M. A LONDRA ! A LONDRA C'E' IL SOLE...MA IN MOLTI OGGI PERDERANNO SOLDI ! IL PORTAFOGLIO DI WMO INVECE SALE SUI MASSIMI DELL'ANNO


FOTO IN DIRETTA DALLA CITY DI LONDRA




Share/Bookmark

INDIPENDENCE DAY


PER GLI INGLESI IL 23 GIUGNO VERRA' RICORDATO COME IL GIORNO DELL'INDIPENDENZA.PER NOI ITALIANI ARRIVERA' ENTRO POCHI MESI CON LA DISTRUZIONE DELL'EURO.UNA VERA LIBERAZIONE MA SOLO SE I RISPARMI DI UNA VITA SARANNO AL SICURO

APRI UN CONTO IN SVIZZERA  E PROTEGGITI DAL PEGGIO CHE STA PER ARRIVARE.
LE BANCHE CENTRALI INTERVERRANNO , MA SARA SOLO PER FARTI GUADAGNAE TEMPO
CONTATTA 

MERCATILIBERI@GMAIL.COM

335.6651045

A PROPOSITO AVERE I SOLDI DA UN BROKER OGGI NON E' SANO..MOLTI SALTERANNO ALCUNE BANCHE SI FARANNO MOLTO MALE....

Share/Bookmark

VOLA IL BITCOIN - NOI LO ABBIAMO FATTO COMPRARE ANCHE IERI A 580!!!


Share/Bookmark

WMO ASSET ALLOCATION VOLA LA PERFORMANCE

ORO
YEN 
DOLLARO
ARGENTO
BITCOIN
 

Share/Bookmark

LA PIU' BELLA NOTTE DEGLI ULTIMI 10 ANNI! GRAZIE INGLESI ! VI AMO!






CAMERON A CASA..EUROPA DISTRUTTA E DOMENICA SI VOTA IN SPAGNA ...VINCE PODEMOS..
BORIS JSHNSON NUOVO EROE
ADESSO TOCCA A TRUMP





Share/Bookmark

E ADESSO EUROPA DELLE DITTATURE VAI PURE A FANCULO - COX TI HANNO UCCISA INVANO...




EUROPEISTI DEL CAZZO

EURO BUROCRATI DI MERDA

BANCHIERI MALEDETTI


CATTO COMUNISTI PERBENISTI
ANDATE A FANCULO!!!
OGGI E' UNA GIORNATA DI FESTA PER IL CITTADINO EUROPEO
IO CHIEDO CHE L'ITALIA CHIEDA L'ANNESSIONE ALL'INGHILTERRA

SCUSATE LO SFOGO..MA QUESTA E' VERA LIBERTA' 

I GIOVANI HANNO SCELTO PER BORIS JOHNSON E PER ABBANDONARE QUESTA EUROPA DI ZOMBIE

ADESSO TOCCA A TRUMP

E QUANDO CAZZO TOCCA A VOI CITTADINI ITALIANI? 

long : oro, dollaro, argento, bitcoin, yen  
short oil e borse 


Share/Bookmark

ANDIAMO A LETTO CON UN SOGNO...SPERIAMO DI SVEGLIARCI FUORI DALL'INCUBO EUROPA...


STERLINA IMPROVVISAMENTE DEBOLE SUI PRIMI DATI INGLESI..MA LA NOTTE E' LUNGA..


Share/Bookmark

R3 - UN PROGETTO DESTINATO A UN MISERO FALLIMENTO ! PROVANO ANCORA A DIFENDERE I LORO PROFITTI MA LA BLOCKCHAIN VERA LI DISTRUGGERA'!

 R3, un pool di banche che pagano una cifra molto alta tutti gli anni per finanziare la loro ARCA ...una piattaforma (CORDA) privata..una blockchain fra di loro che gli garantisca la sopravvivenza.Oggi un'altra sociata' si e' unita in quella che è definibile UNA MAFIA COMPOSTA DA ZOMBIE.

Sono 50 le istituzioni mondiali che partecipano..e per l'Italia abbiamo come al solito le due big banks UNICREDIT E INTESA.
LEGGETE:
Toyota Financial Services has joined financial innovation firm R3's consortium to design and apply distributed and shared ledger-inspired technologies to global financial markets.
Toyota Financial Services will be collaborating with over 50 of the world's largest financial institutions to develop ground-breaking commercial applications for the financial services industry that leverage the appropriate elements of distributed and shared ledger technology, said an R3 statement.
The R3 team of financial industry veterans, technologists and blockchain and cryptocurrency experts collaborate with consortium members on research, experimentation, design and engineering to help advance this technology to meet banking requirements for identity, privacy, security, scalability, interoperability and integration with legacy systems, said the statement.
R3 recently unveiled Corda™, its shared ledger platform specifically designed to record, manage and synchronise financial agreements between regulated financial institutions. It is heavily inspired by and captures the benefits of blockchain systems, without the design choices that make blockchains inappropriate for many banking scenarios, it said.
David Rutter, CEO of R3, commented: "We are delighted to welcome Toyota Financial Services to our ever-growing network of non-bank institutions. Distributed and shared ledger-inspired technology holds the potential to revolutionise the infrastructure used by all participants in financial markets, and we continue to diversify our member base to reflect the interests of firms across the sell- and buy-side."
AVETE CAPITO???  QUESTI OLIGOPOLISTI SANNO CHE CON L'AVVENTO DI BLOCKCHAIN OPEN SOURCE DI BITCOIN LORO SONO FINITI. IMMAGINETEVI MASTER CARD, VISA, PAYPAL E TUTTE LE PRINCIPALI BANCHE AL MONDO CHE RIMANGONO SENZA RISPARMI DELLE PERSONE (che li detengono sui loro wallet privati) E SENZA TRANSAZIONI DI CASH MANAGEMENT ..SENZA FLUSSI DI SOLDI..IN PRATICA DIVENTEREBBERO DEI BACINI IDRICI SENZA ACQUA.
E ALLORA COSA FANNO...CERCANO DI CREARE UNA ARCA (CORDA) E MAGARI CON L'AIUTO DEI LEGISLATORI E DELLE BANCHE CENTRALI ..CERCARE DI MONOPOLIZZARE I FLUSSI FINANZIARI A DANNO DEL CITTADINO, DELLA LIBERTA' DELLE PERSONE.
R3 E' IL NEMICO DA BATTERE...LE BANCHE CHE CI INVESTONO SONO I PEGGIORI NEMICI DELLA GENTE.
R3 E' , PER FORTUNA, ANIMATA DA SOLDI E NON DALL'ANIMA....LA BLOCKCHAIN DI BITCOIN OGGI E' COME DAVIDE CONTRO GOLIA (LE BANCHE)
QUESTO GOLIA NON HA LA L'ANIMA DEL COMBATTENTE..RUTTER A CAPO DI R3 NON HA I NUMERI PER BATTERE L'AFFLATO DELLA LIBERTA' DI BITCOIN
 R3 STA FALLENDO E NOI DI MERCATO LIBERO LI CONTROLLEREMO NELLE LORO MAFIOSE INTENZIONI

Share/Bookmark

VOLA LA BORSA: CON L'EFFETTO BREMAIN PREMIATE LE BANCHE ITALICHE

+3,70%
MA TUTTI I MERCATI MONDIALI STANNO FESTEGGIANDO- E' RISK ON. 
venduti i beni rifugio come l'oro e il bitcoin, venduto lo Yen che si indebolisce facendo ripartire l'azionario.
Pare che la borsa abbia  scontato al 75% l'effetto referendum inglese. ...attenti a troppa euforia..

Share/Bookmark

RENDIMENTO DEL BUND AUMENTA DEL 98%

0.112 +0.055    +96.67%
il rendimento del bund tedesco oggi e' salito dallo 0,06% allo 0,115% . la scorsa settimana rendeva -0,02%
viva l'europa . tutti i rendimenti nel mondo sono in salita grazie all'INGHILTERRA....
Oro in ribasso, euro forte contro dollaro e yen. Tengono bene mercati emergenti con un bel recupero del rand sudafricano
 

Share/Bookmark

BITCOIN OCCASIONE DI ACQUISTO!



COLORO CHE MI HANNO SEGUITO HANNO ACQUISTATO UNA PRIMA TRANCHE DI BITCOIN A 605 E UNA SECONDA A 580. (scritto sul blog due giorni fa quando il bitcoin stava a 670)
e avevo scritto:  il consiglio e' di INSERIRE ORDINI DI ACQUISTO VALIDI FINO A DOMENICA.  Questa e' una importante occasione per coloro che vogliono fare shopping a prezzi non tirati come quelli dei giorni scorsi.
Dovreste avere almeno altri due livelli di acquisto, il primo a 530 e il secondo a 460.
Ovviamente potete farlo solo se vi siete registrati sulla piattaforma di THE ROCK TRADING che vi permette di acquistare, vendere bitcoin e fare trading.
se non l'avete fatto ecco cosa potete fare:
 1) APRI IL CONTO  THEROCKTRADING
2) CONSEGNA LA FOTO DEI TUOI DOCUMENTI PERSONALI (PER LA LEGGE ANTIRICICLAGGIO) 
3) RICEVI L'APPROVAZIONE DA PARTE DI THEROCKTRADING IN 12 ORE
4) INVIA UN BONIFICO DAL TUO CONTO CORRENTE ITALIANO AL CONTO CORRENTE DI THEROCKTRADING (IN UNA BANCA EUROPEA)
5) GLI EURO VERRANNO ACCREDITATI SUL TUO CONTO IN PIATTAFORMA E DA QUEL MOMENTO PUOI COMPRARE E VENDERE BITCOIN

ALL'APERTURA DEL CONTO ENTRA NEL NOSTRO GRUPPO INSERENDO:

REFERRAL: therocktrading.com/referral/161
STIAMO STUDIANDO VANTAGGI E SCONTI PER I MEMBRI DEL GRUPPO 
(avvisaci inviando una mail a mercatiliberi@gmail.com)

Share/Bookmark

LA STERLINA E' SUI MASSIMI DELL'ANNO SUL DOLLARO !

azionario giapponese in forte recupero grazie alla debolezza del dollaro e in generale anche dell'euro (a 118,8 contro i 117). Mercati europei che nel giorno del referendum puntano a salire con decisione, vedi futures...



oggi gli inglesi credono di decidere il futuro dell'inghilterra verso l'europa della burocrazia...ma non sanno che i mercato han gia' deciso per loro..


PER CHI INVESTE: OGGI PAGA MOLTO DI PIU' PUNTARE SU CROLLO DELLA STERLINA E DEI MERCATI AZIONARI CHE NON PUNTARE SUL BREMAIN. infatti i mercati hanno scontato quasi tutti i profitti che si possono ottenere in caso di bremain.
Il mio consiglio prudente è di attendere a nel caso i mercati dovessero salire IN MANIERA SIGNIFICATIVA GRAZIE AL  bremain domani e sopratutto nei giorni a venire..sara' molto piu' interessante vendere la sterlina e i mercati ...che non comprarli...
i poll di questa mattina parlano chiaro. BREMAIN E' AL 54% DEI VOTI...e la speculazione, come al solito anticipa i risultati..
se invece dovesse vincere la brexit..beh gli scenari, come potete immaginare, saran ben diversi. e' l'ipotesi meno probabile ma non si esclude a priori. anzi...

nel giorno del referendum la sterlina tocca i massimi del 2016 sul dollaro. Vi rendete conto dei report che hanno annunciato crolli devastanti per la sterlina in caso di Brexit? beh sul mercato nessuno, ma proprio nessuno crede alla Brexit visto che la sterlina è sui massimi del 2016. In pratica il mercato sconta al 100% (e forse anche al 120%) il risultato BREMAIN
STESSA COSA VALE PER IL MERCATO AZIONARIO INGLESE CHE IERI HA CHIUSO APPENA PIU' IN ALTO DEI LIVELLI DEL 1 GENNAIO 2016. 
insomma tutto bene per gli inglesi...e il mercato ha scontato almeno all'80% se non di piu' ...gli esiti del referendum.





Share/Bookmark

LIVELLO DI ACQUISTO BITCOIN - AREA 580 - 600


200 DOLLARI IN MENO RISPETTO AI MASSIMI DI POCHI GIORNI FA. E' SCATTATO  IL PRIMO LIVELLO DI ACQUISTO SUL BITCOIN. 
ADESSO SI VA A 540 E 480 PER ULTERIORI ACQUISTI
DA NOTARE CHE QUESTO ACQUISTO NON E' PER UNA SPECULAZIONE DI BREVE MA PER MANTENERE IL BITCOIN NEL LUNGO PERIODO.
INOLTRE NON VA ACQUISTATO IN QUANTITA' RILEVANTI MA PER LA QUOTA DI CAPITALE CHE SIETE DISPOSTI A VEDER AZZERARSI.
OGGI SI VOTA IN INGHILTERRA. ATTENZIONE, IN CASO DI BREMAIN POSSIBILE AFFONDO TEMPORANEO DEL BITCOIN SU VALORI BASSI, POTETE INSERIRE DEI LIVELLI DI ACQUISTO PER ULTERIORI ACQUISTI : IL PRIMO A 540, IL SECONDO A 480 IL TERZO A 440.
 

Share/Bookmark

BLOCKCHAIN: FALLIMENTO R3

R3 E' UN CONSORZIO DI 45 BANCHE E ISTITUTI FINANZIARI. il suo centro è a NEW YORK e studia lo sviluppo della BLOCKCHAIN nell'industria bancaria.
le banche pagano una quantita' esagerata di soldi per partecipare a questo CIRCO DEL NULLA.
In Italia sono due le banche che sono state costrette a entrare: UNICREDIT E INTESA. Costrette perche' tutte le piu' grandi ci sono.
Ma R3 sbaglia. Ragiona da banca e come tale il modello e' destinato nella migliore delle ipotesi a cambiare obiettivo e nella peggiore a FALLIRE MISERAMENTE.
Stanno studiando delle BLOCKCHAIN PRIVATE in modo da evitare che le banche e le istituzioni vengano disintemediate. MA NULLA SI PUO' FARE CONTRO LO SVILUPPO .
In particolare a capo del carrozzone di R3 c'e' un certo  DAVID RUTTER  ...bravo nel passato in campi normali ..in particolare piattaforme di trading ..ma assolutamente senza view in questa sua avventura. LE BANCHE SPENDONO E LUI GUADAGNA....E QUESTO E' R3

Share/Bookmark

BANCA DI ITALIA HA DETTO SI AL BITCOIN E ALLA BLOCKCHAIN

Banca d’Italia dà il “nulla osta” all’esplorazione dei Bitcoin

Dialogo con le banche per sviluppare la Blockchain, la tecnologia sottostante la moneta digitale. Un seminario roma. La Banca d’Italia ha mostrato una posizione neutrale e aperta verso gli intermediari bancari che intendono usare la tecnologia Blockchain. La nuova tecnologia che promette di cambiare il sistema con cui si possono effettuare transazioni finanziarie nel prossimo futuro è stata l’argomento del seminario “La tecnologia Blockchain: nuove prospettive per i mercati finanziari” tenutosi ieri mattina presso la sede di Roma della Banca centrale e riservato a funzionari di Palazzo Koch, operatori di mercato, accademici e banchieri.
Il governatore Ignazio Visco ha aperto i lavori (aveva un discorso preparato, ma sovente ha parlato a braccio) affermando che le innovazioni, in quanto tali, implicano cambiamenti, a volte repentini e a volte lunghi, ma con i quali si deve comunque fare i conti. Persone presenti alla conferenza a porte chiuse riferiscono che Visco ha parlato della Blockchain come la promessa di una rivoluzione epocale di cui però al momento non è chiara l’entità e per questo è da seguire con attenzione. Visco avrebbe detto di non essere un fan della Blockchain com’è stato riportato dalla stampa – con una battuta ha replicato di essere tifoso solo della Sampdoria.
La Banca d’Italia s’è detta comunque aperta alla discussione con gli intermediari. Domenico Gammaldi, condirettore centrale e capo del Servizio supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti, chiudendo il seminario ha detto che per l’Istituto non è possibile regolamentare l’uso della tecnologia e che verranno esaminati i progetti che qualunque intermediario vorrà sottoporre. A quel punto ci si chiederà: che obiettivi si pone un ipotetico progetto? Che problemi ha? Quale forma societaria vuole darsi? Una new company o una realtà ibrida? Per Banca d’Italia entrambe le strade sarebbero percorribili, senza preconcetti. Secondo Gammaldi, l’importante è tutelare la difesa dei risparmiatori e garantire l’interoperabilità delle piattaforme di pagamento.
Le istituzioni finanziarie e i regolatori dei mercati finanziari (Esma, Iosco) e monetari (Federal reserve, Bank of England, Banca centrale europea, Bank of Canada) in tutto il mondo sembrano desiderosi di sfruttare la tecnologia Blockchain, ultimamente esaltata dai media. La Blockchain funziona come un libro mastro digitale che registra le transazioni tra due o più soggetti quando esse sono validate da una moltitudine di entità che per il loro lavoro di autentificazione delle operazioni vengono remunerate in bitcoin, la più popolare e diffusa valuta virtuale nata nel 2008. La Blockchain è affascinante perché renderebbe possibile bypassare le autorità centralizzate, dalle banche agli studi notarili. I sostenitori ritengono che la Blockchain possa abbassare di miliardi di euro i costi delle transazioni finanziarie per le banche e attenuare i ritardi burocratici nelle contrattazioni. Gli scettici, moderando l’entusiasmo, evidenziano alcuni problemi.
Ferdinando Ametrano, intervenuto a titolo accademico in qualità di professore dell’Università Bicocca di Milano (è anche Head of Blockchain and virtual currencies in Intesa Sanpaolo), è critico della Blockchain senza Bitcoin. Ametrano ritiene infatti che questa tecnologia abbia senso solo come supporto al bitcoin, la moneta privata che rappresenta l’oro digitale. Nella sua presentazione CHE AVETE AVUTO IERI SERA IN ANTEPRIMA SUL BLOG, Ametrano ha ridimensionato la vulgata secondo la quale la Blockchain è un sistema di certificazione diffusa applicabile in qualsiasi contesto a prescindere dal Bitcoin. Per Ametrano la creazione di un libro mastro non può esistere senza che la comunità di soggetti che validano le transazioni sia remunerata per farlo con un asset nativo digitale presente in quantità finite, come appunto è il bitcoin. Pensare questo significa compiere lo stesso errore logico che nel 1994 commettevano gli imprenditori che volevano andare online senza andare in internet. Senza contare che un libro mastro al quale si aggiungono dei “blocchi” di transazioni non consente la correzione di eventuali errori o potenziali frodi; la Blockchain a differenza di un normale database informatico aperto non consente modifiche retroattive. Paolo Tasca, direttore del Centre for Blockchain Technologies della University College di Londra, è sembrato invece ottimista su un Blockchain funzionante a prescindere da un asset digitale sottostante per una molteplicità di operazioni che disintermediano un’autorità istituzionale – dal catasto, al trading, all’anagrafe per esempio. Al seminario erano presenti top manager di Unicredit, Intesa Sanpaolo e Banca Sella. Daniele Savarè, Head of product line cash management di Unicredit, ha spiegato che la sua banca ha cominciato a fare prove concrete sulla trasmissione di valore attraverso nuove tecnologie. Mario Costantini, Chief innovation officer di Intesa Sanpaolo, ha detto che il suo istituto valuta sia le Blockchain che operano con asset digitali nativi (pubbliche e permissionless, senza permesso, come Bitcoin) sia quelle senza asset (private e permissioned, che richiedono controllo dei regolatori). Unicredit e Intesa fanno parte con altre 40 banche del consorzio R3, società di servizi tecnologico-finanziari che studia le ricadute pratiche del Blockchain. Pietro Sella, amministratore delegato del Gruppo Sella, ha sollevato il tema dell’unità digitale di valore, toccando quindi i collegati dirompenti temi monetari.
 

Share/Bookmark

IL MOVIMENTO A 5 STELLE O CACCIA MARCO SABELLI O PER ME NON ESISTE PIU'!!! AVETE CAPITO PERCHE' QUESTI SONO DEI PAZZI ???

TETTO MASSIMO ALLA RICCHEZZA INDIVIDUALE

Imponiamo, per legge, un tetto massimo alla ricchezza che un singolo individuo possa detenere. Un limite entro il quale un singolo possa fare la vita da ricco, ma senza oltrepassare una certa misura, redistribuendo, secondo prestabiliti criteri, ai più bisognosi, la sovrabbondanza accumulata. Chiaramente è un'idea che dovrebbe essere elaborata. 
 
 
chiedo al Movimento 5 stelle di cacciare dal movimento questo personaggio. Se non lo fa, e non la fara' , voi capite bene che il MOVIMENTO A 5 STELLE E' ASSOLUTAMENTE, E RIPETO..ASSOLUTAMENTE INAFFIDABILE
Curriculum da Attivista DI marco Sabelli
Sono stato rappresentante di lista per il M5S nelle elezioni Politiche Nazionali
ed Europee, Regionali, Comunali e Municipali, ho prestato il mio lavoro come volontario in diversi eventi del M5S (Italia 5 Stelle Roma ed Imola, Notte dell’Onestà e altri eventi). Contribuisco attivamente, quando posso, nel Meetup del Gruppo Municipale del M5S del Municipio VII di Roma, nel quale ho ricoperto, anche, alcuni ruoli organizzativi. Quando possibile, partecipo agli Info Point o banchetti informativi e, online, al Tavolo di Bilancio comunale.
Curriculum Vitae:
Lavoro da molti anni nel settore della consulenza finanziaria e assicurativa, sono un quadro bancario, ho lavorato in diverse Banche tra Roma e Milano.Sono laureato in Economia e Commercio a La Sapienza, dopo la laurea ho frequentato il Corso di formazione per Analisti Finanziari AIAF-CIIA presso l’AIAF (Associazioni Italiana Analisti Finanziari) a Milano, ho un diploma di perito industriale in informatica. Parlo fluentemente l’inglese.
Ho fatto volontariato nella protezione civile. Sono un donatore di sangue, amante del biologico, del biodinamico e del km zero. Faccio il sapone e amo la bicicletta, quasi tutti i giorni ci vado in ufficio. Sono stato un ufficiale dell’esercito ora in congedo.
Dichiarazione di intenti:
Mi candido a portavoce perché penso di essere pronto per questo ruolo ovvero
quello di “strumento” da “utilizzare” nelle istituzioni.
Portavoce quindi, non Leader, ma DIPENDENTE dei cittadini che avranno il diritto dovere di controllarlo e dirigerlo nell’attività lavorativa la quale avrà come primario obiettivo la realizzazione del programma del M5S e di ogni altra istanza volta a soddisfare il bene comune.
Credo fermamente nell’uno
vale uno, nel nessuno deve restare indietro, nella democrazia diretta ovvero potestà legislativa ai cittadini, nel vincolo di mandato.

Share/Bookmark