PANAMA E GLI AMICI CHE E' MEGLIO NON AVERE...

IL VOLO E' AUMENTATO DA 624 EURO A 800 PER IL NOSTRO VIAGGIO A PANAMA IL 25 OTTOBRE...CHI ARRIVA TARDI..MAL ALLOGGIA..
IL DOLLARO SI STA RAFFORZANDO..STA A VEDERE CHE QUALCUNO ATTENDERA' PER INVESTIRE IN DOLLARI QUANDO SARA' TROPPO TARDI...
E POI...POI CI SONO GLI AMICI
- ci sono amici che sono preoccupati per il canale del nicaragua che potrebbe portare problemi economici a Panama
- ci sono amici che sono preoccupati della dedollarizzazione essendo Panama vicino agli stati uniti e quindi ...
- aggiungo un'altra categoria di amici...visto l'ultimo messaggio che ho democraticamente cancellato....quelli che ti rinfacciano che la prima volta che siamo andati a panama il dollaro stava a 1,31...e che quindi chi ha comprato un immobile allora sta perdendo..BEH SU QUESTO PUNTO HO UN BEL PO' DI TESTIMONIANZE DIRETTE...acquisto fatto a 1,32, rivalutazione dell'immobile in 12 mesi 5%, affitto incassato al netto di tasse  e spese locali 6%.
mmmm a fronte di una perdita del 2% sul cambio...abbiamo avuto un ritorno del 9%..e siamo solo al primo anno...
intanto questi sono gli stessi amici che hanno case in italia un po' qua e un po' la' dopo le tasse e le roture burocratiche quest'anno hanno portato a casa il 2% se va bene..senza contare la discesa del valore ..o a volte..l'impossibilita' stessa di vendere le case....
INSOMMA QUESTI  STESSI AMICI DOVREBBERO SAPERE CHE A PANAMA:
1) tasse zero su capitale, capital gain, successione, redditi prodotti fuori panama di qualsiasi tipo
2) i risparmi di una vita possono essere messi in Svizzera, una volta presa la residenza a Panama o a Singapore e nelle valute che piu' ti piacciono e se il dollaro dovesse anche scendere non sarebbe un dramma..anzi..
3) il canale del nicaragua è un'opera difficilissima da realizzare, che potrebbe costare 20  volte il costo del nuovo canale di panama (il vecchio è gia' stato ampiamente ammortizzato) e il avori durare 7 o 8 anni..
4) che panama rimane un paese che si sta sviluppando enormemente proprio grazie ai problemi altrui...OGGI CUBA, ARGENTINA SPAGNA   E VENEZUELA..domani anche USA e TANTI ALTRI ANCORA

E' BELLO VEDERE GLI AMICI CHE PAGANO IL 90% DI TASSE IN ITALIA, SENZA ALCUNA PROSPETIVA DI MIGLIORAMENTO, TRAVOLTI DA TASSE SEMPRE NUOVE CHE LI UCCIDERANNO SIMIL OLOCAUSTO...PREOCCUPARSI PER NOI CHE ANDIAMO A PANAMA...in totale esenzione fiscale e in un paese che cresce al ritmo del 7% annuo
SONO GLI STESSI AMICI CHE PENSANO CHE IN SVIZZERA SI VIVA MALE E CHE SIA TUTTO CARO E..POI...POI..GLI SVIZZERI HANNO UN BRUTTO CARATTERE..DICONO)
 E SONO ANCORA LORO CHE DICONO CHE A DUBAI NON E' BELLO PERCHE' CIS ONO GLI ARABI E DI LORO NON CI SI PUO' FIDARE (COME SE INVECE TI PUOI FIDARE DI RENZI AHHAHA)
E SONO GLI STESSI CHE MAGARI DICONO CHE MALTA VA BENE ..DIMENTICANDOSI CHE E' IN EUROPA..MA COMUNQUE NON SI SPOSTANO..
INSOMMA ..QUESTI AMICI E' MEGLIO PERDERLI CHE TROVARLI....PERCHE' AVERE AMICI PRESTO MORTI ..PROPRIO NON MI PIACE

Share/Bookmark

DEDOLLARIZZAZIONE IN ATTO !!! EURO DEBOLE !


Share/Bookmark

GLI USA ORDINANO ALLA BANCA CENTRALE DI CIPRO DI BLOCCARE UNA BANCA LOCALE, LA FBME

NESSUN POSTO POTREBBE ESSERE SICURO SE SI VOLESSE FUGGIRE ALLA SCHIAVITU IMPOSTA DAGLI USA.
LEGGI QUANTO ACCADUTO A CIPRO QUI DI SEGUITO


Share/Bookmark

150 IN GINOCCHIO!

 
 Arrestati e in ginocchio davanti ai soldati israeliani. Sono circa 150 i membri di Hamas arrestati durante l’offensiva israeliana. L'esercito ebraico potrebbe “scambiarli” con il corpo del soldato Oron Shaul, morto nell’assedio del quartiere Shejaeiya di Gaza.

Share/Bookmark

IN CORSO IL PROCESSO DI DEDOLARIZZAZIONE...NUOVI MASSIMI DELL' ANNO DELLA VALUTA AMERICANA

Euro debole 

Share/Bookmark

FACEBOOK SUPPORTA ISRAELE

NELLA FOTO L'IDEATORE DI FACEBOOK CHE RICORDA COME LUI SUPPORTI LA POLITICA DI ISRAELE.
TUTTI COLORO CHE NON AMANO ISRAELE MA USANO FACEBOOK.. SONO INCOERENTI E ANCHE UN PO' COGLIONI..
LO STESSO DICASI PER I LETTORI CHE SONO PRO HAMAS...E PALESTINESI..E CHE LEGGONO MERCATO LIBERO..INSOMMA LEGGETE UNA PERSONA CHE LA PENSA IN MANIERA OPPOSTA RISPETTO A VOI ...PENSATECI QUANDO ENTRATE SU QUESTO SITO

Share/Bookmark

PANAMA - IL VOLO AEREO COSTA DI PIU'! VI AVEVAMO AVVISATO

SIAMO STATI BRAVI, CIRCA IN 15 DI NOI HANNO COMPRATO IN QUESTI GIORNI I BIGLIETTI AEREI CON AIR FRANCE PAGANDO 625 EURO.

DA OGGI I PREZZI SONO SALITI A 800 EURO.
questo dimostra che chi si muove per tempo ha un vantaggio competitivo..chi si muove dopo ..paga un prezzo piu' alto.
ANCHE NELLE SCELTE ECONOMICHE..CHI SI MUOVE PER TEMPO HA UN COSTO ...CHI SI MUOVE DOPO..HA UN COSTO DECISAMENTE PIU' ALTO..
SE ASPETTATE ANCORA UN PO' IL PREZZO POTREBBE SALIRE FINO A 1000 DOLLARI AL BIGLIETTO ...SE VI PIACE PAGARE DI PIU'.....

Share/Bookmark

OBAMA, DITTATORE NERO E LA DELOCALIZZAZIONE DELLE AZIENDE AMERICANE


http://pointriderrepublican.typepad.com/ObamaCommieDictator.jpg GLI STATI UNITI SONO UNO DEI PAESI PIU' DITTATORIALI CHE SI CONOSCA. LA LIBERTA' E' UN CONCETTO CHE OBAMA HA CANCELLATO DAL DIZIONARIO. HA RIPORTATO L'AMERICA AL TEMPO DELLO SCHIAVISMO..E QUESTA VOLTA E' IL NERO A CONTROLLARE I BIANCHI.
Pensate che un cittadino americano puo' andare a vivere all'estero ma continua a pagare le tasse su redditi e capitali negli stati uniti. pensate che gli stati uniti sono stati capaci di imporre a tutto il mondo uno standard dittatoriale e contro le liberta' dell'uomo che si chiama FACTA...IN PRATICA IN  TUTTO IL MONDO QUALSIASI BANCA E' OBBLIGATA A DENUNCIARE I SUOI CLIENTI SE SONO AMERICANI...PENA PESANTISSIME SANZIONI
  
*OBAMA SAYS CORPORATE INVERSIONS ARE `WRONG' EVEN IF LEGAL 
*OBAMA SAYS HE'S INTERESTED IN `ECONOMIC PATRIOTISM'  
 OGGI IL DITTATORE NERO E' INTERVENUTO CONTRO LE CORPORATE INVERSION...INSOMMA LE AZIENDE CHE, AL FINE DI MIGLIORARE LA FISCALITA' CAMBIANO LA RESIDENZA FISCALE TRAMITE UN'OPERAZIONE DI ACQUISIZIONE ALL'INVERSO..
OBAMA HA PARLATO DI ECONOMIC PATRIOTISM.
SIAMO ALLA FOLLIA COMUNISTA IN PATRIA AMERICANA. DOVE STA LA LIBERTA' DI IMPRESA? 
IL DISCORSO DI OBAMA E' PURA FOLLIA.CHI DI VOI LETTORI LA DOVESSE PENSARE DIVERSAMENTE E' PREGATO DI ANDARSENE..
A PROPOSITO..OBAMA DIEDE AIUTI ALLA CHRYSLER -FIAT SOLO SULLA BASE DI UN ACCORDO CHE PREVEDEVA DI FAR DIVENTARE GLI STATI UNITI LA BASE DEL GRUPPO AUTOMOBILISTICO
A PROPOSITO SONO PROPRIO LE CORPORATION USA CHE GUADAGNANO NEL MONDO SFRUTTANDO MIGLIORI FISCALITA' ..EPPURE IN QUESTO CASO VA BENE ..VERO CIALTRONE OBAMA???

Share/Bookmark

MERCATO LIBERO APPOGGIA LA POSIZIONE DEGLI EBREI !

DA DAGOSPIA

 L’AMICHEVOLE DI CALCIO FRA LA SQUADRA ISRAELIANA “MACCABI HAIFA” E LA FRANCESE “LILLE” FINISCE IN RISSA, CON DIMOSTRANTI PRO-PALESTINESI CHE INVADONO IL CAMPO - 2. DA QUANDO C’È STATA L’ESCALATION DI VIOLENZA TRA HAMAS E ISRAELE, IN TUTTA EUROPA CRESCE IL SENTIMENTO ANTISEMITA. A PARIGI SI SONO VISTI SCONTRI DAVANTI ALLE SINAGOGHE, SONO STATI BRUCIATI NEGOZI GESTITI DA EBREI, E 19 PERSONE SONO STATE ARRESTATE - 3. IN GERMANIA SI SONO SENTITI SLOGAN NAZISTI, INNEGGIANTI ALLE CAMERE A GAS, UN TURISTA ISRAELIANO SALVATO DAGLI AGENTI MENTRE UN GRUPPO DI PERSONE GLI GRIDAVA: “EBREO, NOI TI PRENDEREMO”. A ESSEN ARRESTATE 14 PERSONE MENTRE PIANIFICAVANO UN ATTACCO ALLA SINAGOGA, LA CASA DEL RABBINO OLANDESE È STATA ATTACCATA DUE VOLTE IN QUESTA SETTIMANA. L’AMBASCIATORE ISRAELIANO IN GERMANIA: “PARE DI ESSERE TORNATI AL 1938” - 

E' ORA DI FINIRLA CON LA VIOLENZA ANTISEMITA E IL PACIFISMO CATTOCOMUNISTA EUROPEO. SE UNA PERSONA TI VUOLE MALE E CERCA DI PORTARTI VIA UN DITO....SPESSO CONVIENE STACCARGLI UN BRACCIO...ONDE EVITARE CHE GLI VENGANO CATTIVI PENSIERI


Share/Bookmark

ALTRO CHE CIGNO NERO..L'ITALIA E' LA BLACK SHEEP

Dati tedeschi e di Eurozona migliori delle attese (pmi del settore dei servizi e manifatturiero.)
Dati francesi peggiori e quelli italiani sulle vendite al dettaglio e fiducia dei consumatori decisamente peggiori.

German Manufacturing PMI (Jul P) M/M 52.9 vs. Exp. 51.9 (Prev. 52.0) - German Services PMI (Jul P) M/M 56.6 vs. Exp. 54.5 (Prev. 54.6) - German Composite PMI (Jul P) M/M 55.9 vs. Exp. 53.8 (Prev. 54.0)
French Manufacturing PMI (Jul P) M/M 47.6 vs. Exp. 48.0 (Prev. 48.2) - French Services PMI (Jul P) M/M 50.4 vs. Exp. 48.2 (Prev. 48.2) - French Composite PMI (Jul P M/M 49.4 vs. Exp. 48.3 (Prev. 48.1)
Eurozone Manufacturing PMI (Jul P) M/M 51.9 vs. Exp. 51.7 (Prev. 51.8) - Eurozone Services PMI (Jul P) M/M 54.4 vs. Exp. 52.7 (Prev. 52.8) - Eurozone Composite PMI (Jul P) M/M 54.0 vs. Exp. 52.8 (Prev. 52.8)
Italian Consumer Confidence Index (Jul) M/M 104.6 vs. Exp. 105.2 (Prev. 105.7, Rev. 105.6)
Italian Retail Sales (May) M/M -0.7% vs. Exp. 0.2% (Prev. 0.4%, Rev. 0.3%)

Share/Bookmark

PANAMA 25 OTTOBRE 2 NOVEMBRE - FREEDOM AND FUN! OCCASIONE DI CAMBIO DI VITA DA NON PERDERE.

PANAMA - FREEDOM AND FUN
25 OTTOBRE -2 NOVEMBRE

Fun And Freedom
QUESTO VIAGGIO E' ORGANIZZATO CON L'OBIETTIVO DI SCOPRIRE PANAMA SOTTO DIFFERENTI PUNTI DI VISTA, DAGLI INVESTIMENTI NEL REAL ESTATE AL LAVORO, DALLE OPPORTUNITA' LEGATE AL COMMERCIO E AL TURISMO, ALLA FISCALITA' BENEVOLA. MA ANCHE I SERVIZI BANCARI, LA PROTEZIONE DEL PATRIMONIO E NON DIMENTICHIAMO IL PROGETTO BUSINESS CENTER CON I SUOI INNUMEREVOLI SERVIZI COLLEGATI.
MOLTI NE APPROFITTERANNO PER ACQUISIRE LA RESIDENZA IN SOLI 5 GIORNI E CREARSI UNA VIA DI FUGA NEL CASO LA SITUAZIONE PRECIPITASSE IN EUROPA. Inoltre nel corso del 2015 e' possibile che la facilita' di acquisizione della residenza possa essere messa in discussione e il costo lievitare e diventare non conveniente (o comunque piu' oneroso)
MA IL VIAGGIO E'  STATO PREDISPOSTO ANCHE PER DIVERTIRSI, PER FARE UN PO' DI MARE, PER SOCIALIZZARE FRA I MEMBRI DEL GRUPPO E CON LA COMUNITA' ITALIANA A PANAMA. E' UN PERCORSO DI LIBERTA' DIVERTENDOSI E CREANDO RELAZIONI .DA QUI IL NOME DEL VIAGGIO FREEDOM AND FUN( e aggiungerei una terza F....FRIENDSHIP)   

LE PRENOTAZIONI POSSONO ESSERE RICEVUTE FINO AL 10 DI SETTEMBRE, MA IL VOLO AEREO FACILMENTE AUMENTERA' DI PREZZO NELLE PROSSIME DUE O TRE SETTIMANE ! 
Il biglietto aereo viene acquistato individualmente E NON CON LA NOSTRA AGENZIA DI PANAMA. Ci sono molti modi per arrivare a Panama, dall'europa si vola con Iberia via Madrid, Air France via Parigi e KLM via Amsterdam. Inoltre si puo' arrivare a Panama anche passando dagli States.
Il volo migliore A OGGI e' AIR FRANCE. Il costo per andata e ritorno a oggi è di 650 euro. E' un ottimo prezzo, Mediamente si vola con 900 euro. E' molto probabile che i prezzi saliranno nelle prossimi settimane. Il consiglio e' di bloccare il volo NEI PROSSIMI GIORNI.
ECCO I DETTAGLI DEL VOLO

Andata Panama City Milano- Air France

Partenza:  sab 25 ott 2014 11:00   Milano Linate (LIN)

Arrivo:  sab 25 ott 2014 12:30  Parigi Charles De Gaulle (CDG)

Partenza: sab 25 ott 2014 13:45 Parigi Charles De Gaulle (CDG) 

Arrivo: sab 25 ott 2014 17:45 Tocumen International Airport (PTY)

Ritorno Panama City Milano - Air France 

Partenza:dom 02 nov 2014 21:50 Tocumen International Airport (PTY) 

Arrivo: lun 03 nov 2014 14:00 Parigi Charles De Gaulle (CDG)

Partenza: lun 03 nov 2014 15:25 Parigi Charles De Gaulle (CDG)

Arrivo: lun 03 nov 2014 16:55 Milano Linate (LIN)

 

-------------------------

ORGANIZZAZIONE DI FREEDOM AND FUN
Giorno 1 - ARRIVO ALL’AEROPORTO INTERNAZIONALE DI TOCUMEN
Giorno 2 - FULLDAY CANALE DI PANAMA E CITYTOUR
Giorno 3 - PANAMA CITY
Giorno 4 - PANAMA CITY
Giorno 5 - PANAMA CITY
Giorno 6 - FULLDAY A ISLA CONTADORA ( LAS PERLAS ) IN YACHT PRIVATO
Giorno 7 - PANAMA CITY
Giorno 8 - PANAMA CITY – PLAYA BLANCA
Giorno 9 - PLAYA BLANCA – ITALIA

ITINERARIO

1° Giorno – sabato 25 ottobre
ITALIA – PANAMA
l'appuntamento con il gruppo è direttamente in hotel (in quanto le persone partono da differenti localita' in Italia. comunque sara' mia cura creare dei gruppetti che partiranno insieme dai singoli aereoporti)
Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Panama  Tocumen nel tardo pomeriggio, trasferimento privato e sistemazione in hotel. Briefing di presentazione della settimana. Cena libera (eventualmente in hotel ma comunque non inclusa nel costo del viaggio)
 L'hotel selezionato per il soggiorno a Panama City è il Grace hotel un hotel a 5 stelle aperto due mesi fa.

Grace Panama è un hotel boutique elegante e raffinato ubicato nel cuore del distretto finanziario di Panama City a poca distanza dalle principale banche, negozi ed il nuovo centro Soho di prossima apertura. Le 53 camere e le 7 suite sono distribuite in 6 piani centrali della torre Twist . La struttura offre comfort sofisticato con finiture di lusso e tecnologia avanzata, tutte le camere sono spaziose ed equipaggiate con scrivania, minibar, Wifi flat, TV al plasma e moderni bagni con tutte le comodità. Le parti comuni dispongono di ambienti riservati, piscina esterna con vasca idromassaggio e palestra. Il ristorante “54 East”, realizzato in design elegante e contemporaneo, ha una  deliziosa cucina mediterranea, preparata dal tocco creativo dello Chef de Cuisine unito alla calda ospitalità del personale, per vivere un'esperienza da ricordare.
2° Giorno – domenica 26 ottobre
FULLDAY CANALE DI PANAMA E CITYTOUR 
Colazione in hotel. Incontro con la guida italiana e partenza per la visita del Canale di Panama vero motore della crescita economica di panama, che celebra il centenario dalla sua inaugurazione in data 15 agosto 2014. La struttura delle chiuse di Miraflores è uno dei punti privilegiati per assistere comodamente al passaggio delle navi in transito. 
 
Visita dell’imponente edificio dell’amministrazione del canale e della Calzada de Amador (o Causeway) con la splendida vista panoramica della baia e delle navi che entrano ed escono dal canale. Il tour si conclude al Casco Viejo, quartiere coloniale dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco e famoso per la speciale architettura con influenze francesi e spagnole. 
 Casco Antiguo, Panama
 Dopo il pranzo in ristorante locale visiteremo le attrazioni principali: il palazzo presidenziale chiamato Palacio de Las Garzas, per la presenza degli aironi nel cortile, la Chiesa di San José con suo altare d'oro, la Piazza Cattedrale, il Teatro Nazionale, la Plaza de Francia, il Paseo Las Bovedas (chiamato anche Estéban Huertas) e la Piazza Bolivar. Rientro in hotel. Cena libera(per chi vuole ceneremo insieme in hotel)

3° Giorno – lunedì 27 ottobre
PANAMA CITY
Colazione in hotel. 
Per coloro che prendono la residenza a Panama  giornata dedicata alle pratiche burocratiche.

9.30-15.30  Visita a investimenti immobiliari a Costa dell'Est (nella foto) e Panama con agenzia in Italiano (incluso nel pacchetto con il trasporto)
ore 16.00 - 19.00  Incontro in una saletta dell'hotel con lo studio legale partner per approfondire i temi di business, societa' residenza, fiscalita' e in generale una visione di come ci si muove a Panama. incluso nel pacchetto
 Cena e trasporti fuori dal costo del pacchetto in un ristorante di pesce.

 Panama Sotheby's International Realty, Sotheby's International Realty, Sotheby's Brand, Panama Real Estate, Global Realty Enterprises, Panama City Real Estate
4° Giorno – martedì 28 ottobre
PANAMA CITY
Colazione in hotel. 

 Tourist or Work Visa: Which Is The Better Choice For Moving to Panama?
Per coloro che prendono la residenza la mattinata sara' impegnata per pratiche burocratiche ( coloro che prendono la residenza  devono essere disponibili a cambi di programma per adeguarsi a eventuali problemi o ritardi dei vari uffici amministrativi)
RICORDO CHE LA RESIDENZA SI OTTIENE IN 5 GIORNI. (la residenza temporanea, attraverso la procedura del trattato di amicizia fra i due paesi - la resienza definitiva dopo circa 4 mesi)
La documentazione richiesta è semplicissima e la si ottiene in italia in poche ore. Nessun investimento è richiesto se non l'apertura di un conto corrente con un minimo saldo sul conto (SIAMO A DISPOSIZIONE PER INVIARE A CHI LO RICHIEDE UN FILE  RIASSUNTIVO CON LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA, I TEMPI, I COSTI ECC ECC)
LA RESIDENZA A PANAMA PUO' ESSERE PAGATA IN BITCOIN - SIAMO I PRIMI A OFFRIRE QUESTO  SERVIZIO PER GARANTIRE UNA ASSOLUTA PRIVACY.
PANAMA NON IMPONE DI TRASCORRERE DEI GIORNI NELLO STATO  DURANTE L'ANNO. POSSIBILITA' DI OTTENERE LA LICENZA DI GUIDA A PANAMA
DOPO 5 ANNI E' POSSIBILE RICHIEDERE IL PASSAPORTO PANAMENSE (che è uno dei migliori passaporti al mondo)

ore 9,00 - possibilita' di organizzare una visita a una scuola internazionale a Panama
in alternativa visita a una struttura ospedaliera privata a Panama (trasporti a carico della persona)

ore 11.00 incontro con una societa' di recruitment e selezione personale per capire quali sono le posizioni e le professionalita' piu' ricercate a Panama (trasporti a carico della persona)

ore 15.00  Visita al PROGETTO UFFICI - BUSINESS CENTER DI WMO - MERCATO LIBERO a seguire analisi del progetto con riunione in una saletta dell'hotel  Grace 
(trasporti a carico della persona). incontro con imprenditore locale partner di Mercato Libero

20.00  Cena fuori dal costo del pacchetto al ristorante del TRUMP (la vela di Panama)

5° Giorno – mercoledì 29 ottobre
PANAMA CITY
Colazione in hotel. 
ore 9,30 Presentazione di una banca PRIVATE BANKING locale per capire i servizi di investimento e di cash management che offre. Possibilita' di aprire un conto (pre organizzando il tutto con la necessaria documentazione - siamo a disposizione per dare maggior informazioni nelle prossime settimane a riguardo)

nei vari spostamenti avremo modo anche di utilizzare la nuovissima linea METROPOLITANA .un'opera infrastrutturale consegnata nell'assoluto rispetto dei tempi. segno che a panama le cose si riescono a fare con precisione


Zona Libre de Colonore 15.00 Incontro con una societa' di import - export che ci spiega il funzionamento della Free Zone di Colon  e i settori piu' interessanti per il commercio internazionale



ore 17.00 incontro con una societa' assicuratrice che illustra i piani di creazione di pensione a Panama e il costo di un pacchetto a copertura sanitaria.


 20.00 Cena e trasporti fuori dal costo del pacchetto in un ristorante in calle Uruguay (O SIMILARE)
(STIAMO CERCANDO DI ORGANIZZARE UN EVENTO BITCOIN E CRIPTOCURRENCY A PANAMA CON LA LOCALE COMMUNITY)

6° Giorno- giovedì 30 ottobre
PANAMA CITY – ISLA CONTADORA
Partenza di buon mattino per il trasferimento al molo da cui partirà un'imbarcazione  privata con rotta verso l’arcipelago di Las Perlas, un gruppo di 39 isole e più di 100 isolette (di cui la maggior parte completamente disabitate) situato nel Golfo di Panama. Situato a circa 50 km dalla costa, l’arcipelago è famoso per la pesca sportiva e per la presenza delle balene che migrano verso i mari del sud nel periodo da agosto a dicembre e che, con un po’ di fortuna, potremo avvistare durante il tragitto. 
 Balene
Le isole sono caratterizzate da calme acque turchesi, le foreste vergini e le spiagge bianche orlate da palme da cocco che creano un’atmosfera da mar dei caraibi nonostante siano ubicate al largo dell’Oceano Pacifico. Durante la navigazione avremo a disposizione bevande alcoliche, analcoliche e snacks per gli ospiti e dopo aver raggiunto isola Contadora, chiamata così per la sua antica fama di isola dove i navigatori spagnoli raccoglievano e contavano le perle, attraccheremo lo yacht per pranzare a bordo. In seguito visiteremo le spiagge di Contadora per bagni e relax e continueremo la nostra giornata nella vicina Isla Saboga per altre soste nelle calette a discrezione del capitano.
 

Al tramonto rientro a  Panama City. Arrivo al molo e transfer privato in hotel. 
Cena libera in un locale da decidere (non incluso nel pacchetto)  e pernottamento.

7° Giorno- venerdì 31 ottobre
PANAMA CITY
Colazione in hotel.
 9,30 

CONSEGNA DELLA CEDULA - LA RESIDENZA TEMPORANEA PANAMENSE.PER COLORO CHE NE HANNO FATTO RICHIESTA

9,30 - 12.00 investimenti immobiliari nel casco antiguo (trasporto non incluso).



Edificio
14.00 -18.00  POMERIGGIO LIBERO DEDICATO ALLO SHOPPING E AL RELAX (nella foto il lussuoso MULTIPLAZA)  (in alternativa l'agenzia immobiliare sara' a disposizione di esigenze personali, stessa cosa per organizzare incontri individuali con imprese locali. il nostro gruppo e' a disposizione per creare le opportunita' di networking su richiesta ). Possibilita' di visitare il nuovissimo museo delle biodiversita


20.00 aperitivo e cena all'aperto al Casco Antico fuori dal pacchetto(serata che potrebbe proseguire all'ultimo piano del HARD ROCK CAFE' o in un locale nella via della MOVIDA PANAMENSE, CALLE URUGUAY


8° Giorno- sabato 1 novembre
PANAMA CITY– PLAYA BLANCA, COCLE’
Dopo la colazione, trasferimento privato sulla strada panamericana per raggiungere la provincia di Coclè e le sue famose spiagge estese sull’oceano Pacifico caratterizzate da sabbie bianche alternate a sabbie di origine vulcanica.

La prima tappa sara' PUNTA CHAME una penisola con spiagge ancora poco sfruttate. WMO e Mercato Libero stanno sviluppando in collaborazione con dei partner locali un progetto immobiliare residenziale dedicato in particolare ai residenti panamensi che trascorrono il fine settimana al mare.
Un investimento con prospettive di rivalutazione molto importanati! Abbiamo selezionato questo progetto grazie in particolare alla serieta' del costruttore e alla bellezza del posto (e alla facilita' di essere raggiunto dalla citta').
La localita' è molto nota specie per il KITE SURF. 
qui sotto foto del progetto



A seguire arrivo per l'ora di pranzo all'hotel Riu Playa Blanca,. L'hotel  si trova a ridosso della spiaggia nella provincia di Coclé, sulla costa pacifica di Panama, circondato da giardini di oltre 28.000 metri quadrati. 

 Il suo esclusivo servizio in All Inclusive 24h prevede cibi e bevande illimitati in qualunque ora del giorno e della notte, le strutture presenti offrono a tutti i clienti la possibilità di dedicarsi a numerose attività, vari sport e intrattenimenti. La struttura dispone di 573 camere, 3 piscine di cui una con bar aquatico, 4 bar ed uno sports bar aperto 24h, grande varietà di ristoranti,  Internet Wifi. Hotel Riu Playa Blanca è l’ideale per l'ultimo giorno a panama in relax a poca distanza dalla capitale.Inoltre si ha il modo di vedere una zona di Panama a intenso sviluppo turistico
9° Giorno- domenica 2 novembre
PANAMA – ITALIA
Colazione in hotel. ultime ore al mare mare e Trasferimento in aeroporto per la partenza del volo di rientro in Italia. SPERANDO DI NON TORNARE CON PIU' TASSE DI QUELLE CHE AVEVAMO QUANDO SIAMO PARTITI.
IL PROGRAMMA INCLUDE:
7 notti soggiorno Hotel Grace Panama. Colazione inclusa.
1 notte soggiorno Hotel Riu Playa Blanca. All Inclusive 24h.
1 fullday Canale di Panama, Citytour – pranzo incluso, guida in Italiano.
1 fullday in yacht privato da 15 posti per Isla Contadora ( Las Perlas ) con pranzo incluso
l'organizzazione degli incontri a Panama city con i vari esperti come da programma.
Trasporti privati dove indicato nel programma
Assistenza in lingua italiana  a panama da parte dell'agenzia di viaggi al numero cellulare 24/7 per tutta la durata del soggiorno.

IL PROGRAMMA NON INCLUDE:
Volo aereo internazionale
Mance e Facchinaggio
Cene e pranzi e trasporti non espressamente indicati nel programma 
Tutto quanto non espressamente specificato sopra.

TARIFFA BASE PER PERSONA IN SINGOLA   USD 1.800.00
 (circa 1335 euro comprensivo di iva)
TARIFFA BASE PER PERSONA IN DOPPIA USD 1.370.00 
(circa 1010 euro comprensivo di iva)

·        Prezzi in USD per persona
·        Programma per un gruppo minimo di 15 PERSONE.

QUESTO E' IL PACCHETTO BASE FREEDOM AND FUN PROPOSTO DA MERCATO LIBERO E DALL'AGENZIA DI VIAGGI A PANAMA.
TUTTAVIA PER COLORO CHE VOGLIONO CAMBIARE IL PROGRAMMA, ALLUNGARLO MAGARI INSERENDO UNA VISITA A BOCA DEL TOROS O A BOCHETE O A SAN BLAS, COLON, COIBA ECC ECC...E' POSSIBILE CAMBIARE IL PACCHETTO E COSTRUIRNE UNO SU MISURA.
L'AGENZIA E' A DISPOSIZIONE PER STUDIARE UN VIAGGIO PERSONALIZZATO. PER ENTRARE IN CONTATO CON LORO SI PREGA DI INVIARE UNA MAIL A MERCATILIBERI@GMAIL.COM

MERCATILIBERI@GMAI.COM
RIFERIMENTO FREEDOM AND FUN PANAMA 25/10 - 2/11

E RICORDATEVI:

LONTANO DALL'EUROPA (a differenza di malta e canarie)


ZERO TASSE SUL CAPITAL GAIN


ZERO TASSE SUL PATRIMONIO


ZERO TASSE DI SUCCESSIONE


ESENZIONE PER 20 ANNI DA TASSE SU IMMOBILI A PANAMA


ZERO TASSE SUI REDDITI PRODOTTI AL DI FUORI DI PANAMA


LONTANO DALL'EUROPA


LA SINISTRA HA SOLO IL 27% DEI VOTI


UN NUOVO PRESIDENTE CATTOLICO E UNA FORTISSIMA COMUNITA' EBREA GARANTISCONO GLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO


UNA LINGUA FACILE (SPAGNOLO) E UNA CULTURA SIMILE


NESSUN PERICOLO E BASSA DELINQUENZA


TURISMO IN FORTE ESPANSIONE

GRANDI QUANTITA' DI ACQUA (LA RICCHEZZA DEL TERZO MILLENNIO)


FORESTA PLUVIALE E TERRENI FERTILI 


PIAZZA FINANZIARIA IN FORTE ASCESA


MANTENIMENTO DELLA PRIVACY


BUROCRAZIA FACILE E STRUTTURE SOCIETARIE SEMPLICI E POCO COSTOSE


IMMOBILIARE IN SVILUPPO MA NON IN BOLLA


RILANCIO INFRASTRUTTURE  (METROPOLITANA, AREA DI COLON, NUOVO AEREOPORTO ECC ECC)


  AEREOPORTO IN FORTE CRESCITA


Share/Bookmark

MERCATI: CALMA APPARENTE!!! DEDOLARIZZAZIONE IN CORSO? VEDENDO IL DOLLARO FORTE DIREI PROPRIO DI SI!!!


SUI MERCATI C'E' UNA CALMA APPARENTE
AZIONARIO SUI MASSIMI, MERCATO OBBLIGAZIONARIO SUI MASSIMI
TENSIONI INTERNAZIONALI PESANTI
ECONOMIA CHE PERDE I COLPI, SPECIE IN EUROPA
ORO CHE VIENE TENUTO BLOCCATO
questa estate l'europa la vediamo male e vediamo male anche i tassi di interesse che potrebbero alzarsi improvvisamente (jellen e ifm parlano di bolla dei tassi sul debito)
LA BCE POTREBBE ESSERE COSTRETTA A INTERVENIRE
ITALIA CADRA' IN RECESSIONE
SE LE COSE DOVESSERO ANDARE MALE L'ITALIA POTREBBE NON POTER ACCEDERE AI MERCATI DEL DEBITO INTERNAZIONALI PER UN PAIO DI ANNI (ECCO IL MOTIVO DELLA SCORTA DI OLTRE 90 MILIARDI FATTA DAL TESORO)
SE LE COSE ANDRANNO BENE (PER IL GOVERNO) OBBLIGATORIETA' DI NUOVE TASSE PENA INNALZAMENTO DELLO SPREAD
COMUNQUE VADA SARA' UN DISASTRO
A PANAMA SI INVESTE IN DOLLARI!!! DEDOLLARIZZATI!
INTANTO GLI STATI UNITI EMETTONO REGOLE PER BLOCCARE LE VENDITE DI MASSA DEI FONDI CHE INVESTONO IN OBBLIGAZIONI USA...SIAMO ALLA PURA FOLLIA 

Share/Bookmark

ITALIA PAESE INFESTATO DA RINCITRULLITI. LA RIPRESA NON C'E'!!! E GLI ITALIOTI VANNO AL MARE...INVECE DI PENSARE A METTERE IN PROTEZIONE I LORO RISPARMI..

 Italiano medio il film di Maccio Capatonda

Confindustria vede nero per l'economia italiana. Secondo Viale dell'Astronomia l'Italia resterebbe in crisi e la ripresa non sarebbe nemmeno cominciata.
"L'Italia era in crisi prima della crisi e continua a esserlo. Gli ultimi dati confermano le stime del Centro studi Confindustria di dinamica piatta del Pil nel 2014", afferma il Centro Studi Confindustria nella sua ultima Congiungura Flash.
MENTRE IN SPAGNA E' RIPARTITA L'ECONOMIA..IL MOTIVO: PRESSIONE TASSE E BUROCRAZIA...MA SOPRATUTTO COMUNISMO BIECO..CHI HA VOGLIA DI FARE E CERCA PROTEZIONE VA VIA..CHI RIMANE OZIA PERCHE' GLI VA TUTTO IN TASSE!
HO TROVATO UN COGLIONE CHE MI HA DETTO: BEH RENZI ALMENO CI STA PROVANDO...CHE COSA SI POTREBBE FARE ALTRIMENTI...
BEH QUANDO SENTO CERTI DISCORSI SONO FELICE DI NON ESSERE PIU' IN UN PAESE ABITATO DA RINCITRULLITI..
QUANDO LI CHIAMO FIGLI DI PUTTANA..FACCIO UN TORTO ALLE PUTTANE!

Share/Bookmark

SORGENIA...NON VALE LA PENA COMMENTARE

NON VALE LA PENA SCRIVERE DI SORGENIA..DI DE  BENEDETTI E DELLA DECISIONE DELLE BANCHE ...CI PENSA DAGOSPIA
UN PENSIERO VA A TUTTI QUEGLI IMPRENDITORI CHE IN PICCOLO SI SONO RITROVATI NELLE CONDIZIONI DI DE BENEDETTI E CHE INVECE CHE TOGLIERSI CON ELEGANZA DAL PROBLEMA..SONO STATI COSTRETTI A CHIUDERE E VENDERE TUTTE LE ATTIVITA'....E FORSE A SUICIDARSI..ANCHE SE VIGLIACCAMENTE..

DOMANDATEVI SE E' GIUSTO CHE CI SIANO DUE PESI E DUE MISURE PER GLI IMPRENDITORI...QUELLI DI SERIE A..E GLI ALTRI ITALIOTI...
ANDAR VIA E' UNA OVVIA CONSEGUENZA..ABBANDONARE QUESTO PAESE PER FARLO FALLIRE DEFINITIVAMENTE..SOLO COSI' POTRA' UN GIORNO RIPARTIRE ..
PER CHI RIMANE .......TEMPI BUI E PRIMA O DOPO GLI RIMARRA' IL 20% DEL PROPRIO RISPARMIO....

PENSATE SOLO A CIR...CAPITALIZZA OLTRE 700 MILIONI..GRAZIE AI 500 RUBATI A BERLUSCONI....E TUTTO SOMMATO NON SI E' CERTO SCESA PER L'AZZERAMENTO DI SORGENIA....TANTO QUELLO CHE CONTA E' CHE IL RESTO DEL GRUPPO NON CI HA PERSO...LA PERDITA E' ANDATA ALLE BANCHE CHE LA COPRONO GRAZIE AI PRESTITI SOTTOCOSTO DELLA BCE, E LE TASSE CHE LO STATO ITALIANO CHIEDE AI CITTADINI A COPERTURA DEI BUCHI...

Grafico perCir-Compagnie Industriali Riunite (CIR.MI)

Share/Bookmark

MERCATO LIBERO . LA SPAGNA CRESCE E CRESCE BENE

MERCATO LIBERO E' OPERATIVO SUL MERCATO IMMOBILIARE SPAGNOLO DALLO SCORSO NOVEMBRE CON LA VISITA A MARBELLA E CON LA CHIUSURA DEL PRIMO GRUPPO DI ACQUISTO IN SPAGNA SU PROPRIETA' IN MANO A BANCHE. 
SIAMO STATI FRA I PRIMISSIMI A DARE CREDITO ALL'ECONOMIA SPAGNOLA E ALLA SUA POSSIBILITA' DI RECUPERO PIU' VELOCE RISPETTO ALL'ITALIA, GRAZIE ALLA PRESENZA DI INFRASTRUTTURE, MENO BUROCRAZIA E MENO OPPRESSIONE FISCALE..E ABBIAMO AVUTO RAGIONE
da allora abbiamo seguito direttamente alcune operazioni sempre sul mercato di marbella dove abbiamo il nostro partner locale che continua a offriere interessanti opportunita' di investimento. MA I PREZZI A MARBELLA SONO IN FASE ASCENSIONALE..COME DA NOI PREVISTO. pensare di comprare a pochi metri dal mare a poco piu' di 1000 euro  al metro come abbiamo fatto ni a novembre è DECISAMENTE IMPOSSIBILE.
L'economia spagnola è in forte ripresa e infatti oggi la Banca di Spagna ha rivisto al rialzo le previsioni economiche per l'anno in corso e il successivo, portando a 1,3% da 1,2% la proiezione di crescita del Pil per il 2014, e a 2,0% da 1,7% quella per il i 2015.
Nel bollettino economico mensile, l'istituto scrive inoltre che nel secondo trimestre l'economia spagnola ha probabilmente resistrato una crescita dello 0,5% su trimestre dopo l'espansione dello 0,4% segnata nei primi tre mesi del 2014.

SE PENSATE A QUELLO CHE INVECE STA ACADENDO IN QUESTE ORE IN ITALIA (RIDUZIONE DELLE PREVISIONI DI CRESCITA DA PARTE DI BANCA D'ITALIA ALLO 0,2% CON POSSIBILE PEGGIORAMENTO)
E SE PENSATE CHE QUESTO RISULTATO E' STATO OTTENUTO IN SPAGNA A CONDIZIONI SIMILI DI SPREAD SUL DEBITO...
VI RENDETE CONTO CHE L'ITALIA E' MORTA ...E LO SAPETE PERCHE'??? PERCHE' LA DITATURA DEI CONTROLLI E LA TASSAZIONE ESORBITANTE HA RESO GLI ITALIANI SCHIAVI SENZA CRESCITA.
 e cosi' l'italiano furbo fa il nero..quello piu' lungimirante se ne va o crea opportunita' di crescita all'estero e man mano sposta attivita'  e vita..e l'italiano che rimane ..smette di sbattersi facendo il meno possibile..visto che paga troppe tasse (CURVA DI LAFFER..RICORDATE)
COSI' FACENDO ..MENTRE LA SPAGNA CRESCE ..L'ITALIA DECRESCE E IL COSTO DEL DEBITO PESA SUI RISPARMI DI CHI RIMANE...

CHI E' INTERESSATO A INVESTIMENTI IMMOBILIARI IN UN IMPOSTANTE ZONA TURISTICA E RICCA DELLA SPAGNA, QUALE MARBELLA, CI CONTATTI ALLA MAIL MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

DEDOLARIZZAZIONE DEL PETROLIO ?



un barile di petrolio cosa $104. Ogni milione di barili al giorno di nuova offerta, significano $100 milioni di petrolio non importato ogni anno. La riduzione dei costi di importazione, un deficit commerciale più basso, meno dollari che scorrono all’estero..
e poi non parliamo del GAS... 

production Svolta epocale nell’energia: nel 2013 gli USA superano Russia ed Arabia Saudita nella produzione di Petrolio
guardate la produzione usa di petrolio e natural gas nel 2014 rispetto al 2008...e i suoi competitor... SE AGGIUNGETE CHE NEL 2014  la Cina è DIVENTATA la prima importatrice di petrolio....TIRATE VOI LE CONSEGUENZE...DI CHI è MESSO PEGGIO NEI PROSSIMI ANNI

QUALCUNO POTREBBE FORSE PENSARE CHE:
"Poniamo che gli Stati Uniti non vogliano più importare tanto petrolio arabo", dice Erik Townsend facendo un esperimento mentale. "Beh, se così fosse, è davvero difficile capire perché gli arabi dovrebbero continuare a prezzare il loro petrolio in dollari; i loro maggiori clienti sarebbero in Cina e in Brasile e nei paesi che non hanno alcun motivo di trattare in dollari."
 GLI ARABI DECIDERANNO DI USARE LA VALUTA CHE E' PIU' FORTE ...A QUESTO PUNTO...E SE IL DOLLARO SI DOVESSE RAFFORZARE (PROPRIO PER LA RAGGIUNTA INDIPENDENZA ENERGETICA...ECCO CHE IL RESTO DEL MONDO SAREBBE PORTATO A SCAMBIARE COMUNQUE SEMPRE IN DOLLARI O ..SE USASSE ALTRE VALUTE...IL PREZZO FAREBBE COMUNQUE RIFERIMENTO AL PREZZO IN DOLLARI...DIVENTATA VALUTA FORTE...

Share/Bookmark

MULTA PER MANIFESTA IGNORANZA AL PENSI0NATO DI CAMPOMARINO ! PROPONGO UNA CLASS ACTION CONTRO CHI NON SI INFORMA !!!

Investe 10 mila euro in titoli della Banca Tercas di Termoli e perde tutto. Protagonista della "disavventura" finanziaria, un pensionato di Campomarino che, ieri l’altro, è venuto a conoscenza del triste "destino" dei suoi risparmi e, senza pensarci due volte, si è rivolto ad un’associazione di consumatori per promuovere un’azione legale. «Penso ad una class action tra i risparmiatori molisani che hanno perso come me i propri soldi in questo tipo di investimento - ha commentato l’anziano a dir poco amareggiato -. Ho salvato i contanti sul conto corrente che non sono stati fortunatamente interessati dalla vicenda sfociata nella cessione della banca ad un’altra impresa del credito ma sulle azioni non c’è stato nulla da fare»
 ORA..MI DOMANDO  E VI DOMANDO..DOPO SETTE LUNGHI ANNI IN CUI LA CRISI HA COLPITO PESANTEMENTE IL SISTEMA BANCARIO (E NON SOLO) ITALIANO..COME SI FA A LAMENTARSI SE SI HANNO PERSO I RISPARMI INVESTENDO IN UNA BANCA NON QUOTATA E CHE PER ANNI E' STATA IN GRAVE DIFFICOLTA ECONOMICA???
E' COME SE UNA PERSONA SI FOSSE LAMENTATA CON MPS ..I SUOI 10.000 EURO DEL 2007 OGGI SAREBBERO PARI A CIRCA 1 O 2 EURO POST AUMENTI DI CAPITALE VARI..

IL PENSIONATO DI CAMPOMARINO DOVREBBE ESSERE MULTATO DALLO STATO ITALIANO PER MANIFESTA IGNORANZA ...
PENSATE CHE COSA ACCADRA' FRA QUALCHE TEMPO..QUANDO A PERDERE SARANNO I PENSIONATI CHE HANNO INVESTITO IN OBBLIGAZIONI BANCARIE ..O AVRANNO LASCIATO I SOLDI SUI CONTI CORRENTI..
SE DOVESSERO PERDERE I LORO SOLDI..IO LI MULTEREI...SE SOLO PROVASSERO A FARE CAUSE O CLASS ACTION...

 

Share/Bookmark

IERI SERA SERATA BITCOIN A MILANO E OGGI POMERIGGIO BITCOIN EXCHANGE SEMPRE A MILANO

REPUBBLICA DEDICA UN LUNGO ARTICOLO SUL BITCOIN E INTERVISTA L'AMICO CMATTI DELLA FOUNDATION.
IERI SERA ULTIMO HAPPY BITCOIN A MILANO PRIMA DELLE VACANZE ESTIVE. TANTI GLI APPUNTAMENTI E LE OPPORTUNITA' PER L'AUTUNNO.
INTANTO QUESTO POMERIGGIO ALTRO IMPORTANTE EVENTO A MILANO CON BITCOIN EXCHANGE.
PER INFO : MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

DEDOLARIZZAZIONE, AUTARCHIA AMERICANA E MAMMA LI TURCHI

 SARA' INTERESSANTE VEDERE COSA FARANNO I VENDITORI DI PETROLIO E FONTI ENERGETICHE (OGGI LE TRANSAZIONI AVVENGONO IN DOLLARI...)  QUANDO IL DOLLARO SARA' SEMPRE PIU' FORTE ....GRAZIE AL PROCESSO IN ATTO DI DEDOLARIZZAZIONE (che porta a un rafforzamento del biglietto verde)
SARANNO DISPOSTI A VENDERE IL LORO PETROLIO IN VALUTE CHE RISCHIANO DI CONTINUARE A INDEBOLIRSI.....O PREFERIRANNO RIMANERE ANCORATI A UN DOLLARO ROBUSTO E FORTE..
TENETE PRESENTE CHE GLI USA NON DEVONO IMPORTARE PIU' ENERGIA (SONO QUASI ALL'AUTOSUFFICIENZA ENERGETICA). A QUESTO PUNTO PER LA LORO ECONOMIA...IL PREZZO DEL PETROLIO PUO' SALIRE ...O ANZI MEGLIO ANCORA...IL PREZZO DEL DOLLARO PUO' SALIRE...
SE LA PARTE DEL MONDO CHE COMPRA PETROLIO DOVESSE ESSERE OBBLIGATA AD ACQUISTARLO CON UN DOLLARO MOLTO FORTE...LE ECONOMIE LOCALI DI QUESTI PAESI DIVERREBERO MENO COMPETITIVE...
CHIUNQUE DECIDA DI VENDERE PETROLIO IN VALUTE DIVERSE DAL DOLLARO RISCHIA DI PERDERE SOLDI...
CHIUNQUE SARA' OBBLGATO A COMPRARE PETROLIO IN DOLLARI CON UN DOLLARO FORTE ..SARA' PENALIZZATO..
TRANNE GLI USA STESSI IN QUANTO HANNO IL PETROLIO O IN GENERALE FONTI ENERGETICHE CHE GARANTISCONO L'AUTARCHIA ENERGETICA.

ieri molti hanno dato la notizia che il governo turco vuole dedolarizzare.. Turkey prepares to De-Dollarize with local currency settlement with Russia…
Interessante vedere se i russi saranno disposti a vendere petrolio in rubli svalutati piuttosto che in dollari rafforzati...
interessante sara' vedere i turchi alle prese con petrolio che potrebbe diventare via via piu' caro.non per la salita dei prezzi ma per la salita del dollaro...
NE VEDREMO DELLE BELLE..PER ORA KEEP CALM AND SELL EURO

Share/Bookmark

STO PENSANDO DI RPENDERE UN AEREO PER TAL AVIV IN SOLIDARIETA' AL POPOLO ISRAELIANO.

 Michael Bloomberg ha annunciato ieri di voler prendere un aereo per Tel Aviv per solidarietà con Israele e contro la decisione delle compagnie americane di sospendere i loro voli verso l'aeroporto DI TEL AVIV.
infatti la  Federal Administration Aviation ha sospeso  tutti i voli americani verso Israele per 24 ore. La decisione è DOVUTA AL PERICOLO per  gli aerei che atterrano in Israele dopo il razzo caduto a un miglio dall'aeroporto di Tel Aviv. Stop "fino a nuovo ordine" anche per l'Air France, mentre la tedesca Lufthansa ha deciso di sospendere i collegamenti con Israele per le prossime 36 ore.
Sul suo profilo Twitter, l'ex sindaco di New York ha annunciato la sua intenzione di salire a bordo di un aereo della compagnia israeliana El Al "in segno di solidarietà con gli israeliani e per mostrare che si può volare in sicurezza verso e da Israele". 
Bloomberg ha chiesto all'Agenzia federale dell'aviazione di revocare il divieto imposto alle compagnie americane, stimando che esso garantisce ad Hamas "una vittoria non meritata" nel conflitto con Israele.

MERCATO LIBERO STA VALUTANDO IN QUESTE ORE DI COMPIERE LO STESSO GESTO DI BLOOMBERG IN COMPLETA SOLIDARIETA' VERSO IL GOVERNO ISRAELIANO

Share/Bookmark

LA DEDOLARIZZAZIONE E' UN FENOMENO VOLUTO DAGLI USA: GUERRA FINTA ALLE BANCHE (E AGLI STATI ) EUROPEI (leggete l'utimo paragrafo)

Dopo la multa spaventosa inflitta dagli USA a BNP  che ha causato le ire della stessa banca di francia...tocca questa volta a DEUTSCHE BANK...A ESSERE NEL MIRINO DEGLI USA...
La Fed pare molto preoccupata del rischio sistemico causato dal colosso bancario tedesco. ECCO IL TESTO:
 "Deutsche Bank's giant U.S. operations suffer from a litany of serious problems, including shoddy financial reporting, inadequate auditing and oversight and weak technology systems."
IN PRATICA L'ESPOSIZIONE TOTALE DELLA BANCA TEDESCA IN DERIVATI E' PARI A 55000 MILIARDI DI EURO OVVERO 100 VOLTE PIU' GRANDE DEI 522 MILIARDI DI EURO  CHE LA BANCA HA DI DEPOSITI.
Insomma ..che gli USA lo abbiano fatto per costringere la Germania ad accettare e sanzioni russe, o che lo abbiano fatto per spingere la Germania a prendere posizione contro la politica degli Usa ..in modo da spingere verso la dedolarizzazione...OVVERO A UN RAFFORZAMENTO DEL DOLLARO CHE PORTEREBBE A ENORMI VANTAGGI PER COLORO CHE SONO AUTOSUFFICIENTI PER LE FONTI ENERGETICHE ...(OVVERO GLI USA) è DIFFICILE DIRLO..
sappiamo solo che  coloro che oggi vendono in dollari il petrolio e stanno valutando di passare ad altre valute....IL VEDERE UN DOLLARO FORTE...potrebbe spingerli a non volere cambiare la valuta di scambio...
Per gli USA che sono autosufficienti sarebbe una gran cosa....anche perche' aumenterebbe il vantaggio competitivo verso altri paesi che invece il petrolio lo devono acquistare (cina, europa in primis)

Share/Bookmark

NON SOLO DOLLARO USA....CANADA E AUSTRALIA OTTIMI INVESTIMENTI NEL 2014

CHI HA ABBANDONATO L'EURO A INIZIO ANNO PER ANDARE SUI PAESI EMERGENTI STA GUADAGNANDO MOLTO BENE....lira turca, rupia indiana, real brasiliano e tante altre valute che nel corso del 2013 avevano perso ...stanno dando segnali di importanti recuperi....accompagnati da rendimenti obbligazionari del 6%-10% a seconda dei paesi. Come al solito...quando tutti escono da certi investimenti....chi entra si assicura importanti vantaggi.
Ma non sono solo gli emergenti a guadagnare...tutte le valute stanno migliorando verso il maledetto euro...Un euro che, grazie alla forza tedesca e la pressione fiscale ..in questi due anni ha fatto chiudere aziende anche importanti e ha fatto aumentare il tasso di disoccupazione....e ora..ora..esausto...con tassi di interesse MAI COSI' BASSI...è obbligato a svalutarsi per non implodere.
 PENSATE CHE LA SVALUTAZIONE DELL'EURO HA IMPATTO RILEVANTE NON SOLO  SUI RISPARMI MA ANCHE SUL CAPITALE INVESTITO IN IMMOBILI
Ricordo che se un giapponese avesse avuto tutti i risparmi in YEN nel 2012..in pochi mesi avrebbe subito una svalutazione del 40% verso le principali valute del mondo....STO PARLANDO DEL 40%...NON NOCCIOLINE..CAPITE BENE CHE UNA SVALUTAZIONE DI TALE TIPO HA IMPOVERITO SOSTANZIALMENTE IL POVERO GIAPPONESE..CHE PER UNA VITA HA RISPARMIATO E INVESTITO IN OBBLIGAZIONE NIPPONICHE...
ma non solo...anche il povero giapponese che ha messo i risparmi nella casa a tokyo..nel corso del 2012  in poco tempo ha visto lo yen crollare e quindi la sua casa perdere valore rispetto a case analoghe nel mondo ...
LA SOLUZIONE IDEALE NON E' QUELLA DI SPOSTARSI SEMPRE DALLA VALUTA CHE DOMANI SCENDERA' A QUELLA CHE DA DOMANI SALIRA'....SAREBBE BELLO SE QUESTO PROCESSO FOSSE FACILE..SAREMMO TUTTI MILIARDARI.
 quello che invece conta è un pianificato e ordinato processo di DIVERSIFICAZIONE VALUTARIA e gestione del rischio di portafoglio sia finanziario che immobiliare.
e ..poi...un po' di monitoraggio per cercare di essere un po' piu' sul pezzo.... valute estremamente forti in presenza di una economia interna che perde di smalto e a peggioramenti o del tenore di vita dei cittadini unita a una perdita sulla bilancia commerciale FA SI CHE SI DEBBA USCIRE DA QUELLA VALUTA ....
CAPITE BENE CHE UNA GESTIONE IN EURO CHE RENDA IL 4% DAVANTI A UN EURO CHE SI E' SVALUTATO DEL 25%  RISPETTO AL PANIERE MONDIALE DELLE VALUTE E' UNA GESTIONE IN PERDITA DEL 21%..MA UN INVESTITORE SPESSO NON SE NE ACCORGE....MA SOLO SE ...NON E' UN INVESTITORE SMART..MA UN PARCO BUOI.

per la parte immobiliare in  Italia è molto probabile che assisteremo, dopo anni in cui i prezzi sono crollati...a una svalutazione della valuta euro rispetto ad altre valute nel mondo...questo portera' a una perdita ulteriore di valore dell'immobile...non piu' in euro ma in altre valute.
DATO CHE NON SIAMO PIU' CITTADINI DI UN PAESE MA ...CITTADINI GLOBALI..UNA DISCESA DELL'EURO COMPORTA UNA PERDITA DI RICCHEZZA DI UN INDIVIDUO SE HA:
1) ASSETS FINANZIARI IN EURO
2) ASSETS IMMOBILIARI IN EURO

Questa volta la crisi in Europa non è guidata dai PIIGS..ma anche dalla Germania..che fino ad oggi ha preferito abbassare i tassi di interesse (vedi draghi e il decennale tedesco  che negli ltimi 12 mesi ha perso uno 0,90%) .. I tedeschi questa volta hanno una economia stanca e sono ben contenti di svalutare un po' ..
IL DOLLARO USA DA IMPORTANTI SEGNI DI RECUPERO..GRAZIE ANCHE AL PROCESSO DI DEDOLARIZZAZIONE IN CORSO CHE NON DOVREBBE PERMETTERE PIU' AGLI USA DI INDEBOLIRE IL DOLLARO A PIACIMENTO PER TENERE IL DOLLARO DEBOLE..
Infatti la disoccupazione è bassa, sono autosufficienti sul piano energetico e la stessa FED vuole tassi piu' alti. OVVERO GLI AMERICANI STANNO PROVANDO A CAMBIARE UN PARADIGMA CHE DURA DA ALMENO 10 ANNI E IMPORRE AL SISTEMA MONDIALE UN DOLLARO FORTE...(visto che non dipendono piu' dal petrolio altrui)
Grafico perEUR/CAD (EURCAD=X)Il petrolio nel mondo viene scambiato in dollari...e cosi' anche le altre materie prime...voi capite bene che se il dollaro diventa valuta forte....IL PROCESSO DI DEDOLARIZZAZIONE SI BLOCCA..in quanto gli stati che vendono materie prime vogliono continuare a usare una valuta forte..piuttosto che optare per differenti valute che un domani si possono ulteriormente indebolire
MA PASSIAMO AI DOLLARI  CANADESE ED AUSTRALIANO. Entrambi, da inizio anno stanno facendo guadagnare bene gli investitori
L'australiano è passato da 1,55 di inizio anno a 1,42 con un guadagno di un 8% senza contare le cedole incassate sulle obbligazioni. Non solo, il dollaro australiano è tornato sui livelli del 2012!!!
IN PRATICA SE UN INVESTITORE FOSSE ENTRATO LONG SUL DOLLARO AUSTRALIANO NEL CORSO DEL 2011 ( a settembre 2011 arrivo' a 1,433) oggi si ritroverebbe lo stesso valore in euro e un buon ritorno cedolare (ancora oggi decisamente piu' alto che cedole europee o americane). 
Grafico perEUR/AUD (EURAUD=X)
 ANCHE IL DOLLARO CANADESE ..DOPO LA PESANTE SVALUTAZIONE NEL CORSO DEL 2012 E 2013 STA DANDO SEGNI DI IMPORTANTE RISVEGLIO. DA INIZO ANNO E' PASSATO DA 1,55 A 1,45. 
Il tema non è tanto la rivalutazione di alcune monete..QUANTO LA SVALUTAZIONE DELL'EURO che da inizio anno è il fattore principale . l'investotore smart si è gia' mosso per tempo e gode dei profitti, ma a parere di MERCATO LIBERO rimane una importante seconda gamba di possibie profitto che gli investotori dovrebbero prendere ...davanti a un probabilissimo indebolimento ulteriore dell'euro.  GIA' DAL MESE DI AGOSTO

PENSATE CHE L'EURO HA SAPUTO SVALUTARSI ANCHE NEI CONFRONTI DELLO YEN GIAPPONESE...PASSANDO DALL'1,45 DI INIZIO ANNO AL'1,36
 Grafico perEUR/JPY (EURJPY=X)

SE PORTI I TUOI RISPARMI FUORI DALL'ITALIA IN UNA BANCA SOLIDA E SVIZZERA PUOI DIVERSIFICARLI IN OBBLIGAZIONI DI TUTTO IL MONDO...DAL REMIMBI ALLA RUPIA, DAL PESOS MESSICANO AL DOLLARO CANADESE...NON SOLO BIRS E BEI E SOPRATUTTO NON SOLO OBBLIGAZIONI EMESSE DA BANCHE ITALIANE IN VALUTE ESTERE ...CHE HANNO IL DOPPIO PROBLEMA DEL 1)  RISCHIO DELL'EMITTENTE BANCA ITALIANA E 2) TASSAZIONE CEDOLE AL 26% INVECE CHE 12,5% ..
UN MOTIVO IN PIU' PER APRIRE UN SALVADANAIO DI VALUTE ESTERE IN UNA BANCA ESTERA E NON EUROPEA...

 MERCATO LIBERO HA CREATO UN GRUPPO CHE HA NEGOZIATO CONDIZIONI DI FAVORE CON UNA SOLIDA STRUTTURA SVIZZERA PER ACCOGLIERE IL RISPARMIO DI CHI NON NE PUO' PIU' DELLE BANCHE ITALIANE E SPESSO DELLA LORO POCHEZZA DI SCELTA NEL COMPARTO OBBLIGAZIONARIO
PER INFO  : MERCATILIBERI@GMAIL.COM

SENZA CONTARE CHE IN SVIZZERA SI FINANZIANO LE POSIZIONI DI PORTAFOGLIO CON FINANZIAMENTI ALL'1% IN 12 ORE.


Share/Bookmark